Inter > Inter News > Inter-Bologna 2-2, Mazzarri: “Avuto paura di vincere ma paghiamo ogni minimo errore”

Inter-Bologna 2-2, Mazzarri: “Avuto paura di vincere ma paghiamo ogni minimo errore”

Walter Mazzarri

Walter Mazzarri

INTER-BOLOGNA 2-2 MAZZARRI / MILANO – Un Mazzarri nervoso e rosso in faccia si è presentato davanti alle telecamere di ‘Sky Sport’ per commentare il brutto pareggio contro il Bologna: “In questo momento non ho ricette particolari per superare questo momento: cos’altro potrei fare oltre ad allenare bene la squadra… Ma siccome ci chiamiamo Inter non dobbiamo farci prendere dalla paura durante le partite e nei momenti di difficoltà: adesso sentiamo la pressione – aggiunge il tecnico nerazzurro – e forse stasera abbiamo avuto paura di vincere. Non ce ne va una bene, nel finale abbiamo tentato di vincere: ho fatto cambi forzati per conquistare i tre punti, volevo spingere sull’esterno sinistro con Alvarez, che sa fare bene anche la fase difensiva”.

Thohir ha detto che l’Europa League è un obiettivo imprescindibile, “be’ ce la meritiamo per quello fatto finora ma il calcio non è una scienza esatta: adesso ci sta succedendo di tutto”. “Milito, che è uno specialista, stasera ha sbagliato l’unico rigore che ci è stato dato in tutto l’anno – sottolinea Mazzarri – e abbiamo preso il 2-2 dopo lo scivolone di Rolando. Paghiamo ogni minimo errore“. Squadra spesso poco concentrata, perché ? “Visti i gol subiti stasera? Un allenatore come fa a intervenire su certe dinamiche? Un rammarico forse ce l’ho: a Livorno, per esempio, avrei dovuto fare il matto nello spogliatoio alla fine del primo tempo, quando eravamo in vantaggio 2-0. Come feci a Verona, dove alla fine siam riusciti a portare a casa una vittoria…”.

R.A.