Inter > Inter News > Inter, Icardi: ”Vorrei essere ricordato come i giocatori del ‘Triplete’. Il mio sogno…”

Inter, Icardi: ”Vorrei essere ricordato come i giocatori del ‘Triplete’. Il mio sogno…”

Mauro Icardi

Mauro Icardi

INTER ICARDI / MILANO – Intervistato da ‘Il Giornale’, Mauro Icardi si racconta a 360° sull’Inter e non solo: ”La rete più emozionante è stata quella segnata alla Juventus, la prima con l’Inter – spiega -. Domenica affronteremo la Sampdoria e mi viene in mente quando tre anni fa ho iniziato, a poco a poco, a trovare posto nel calcio dei grandi, in Serie A, nel calcio che conta. Io come Vieri? Me l’hanno detto tante persone – continua -. Conosco Vieri per i gol, ne ho visto qualcuno. Ma non ho visto filmati delle sue partite. Con Mazzarri nessun problema, abbiamo provato a fare quello che ci chiede. Lui vuole un calcio sugli esterni, terzini che vanno in avanti… Noi ci proviamo. Poi se troviamo squadre che si mettono in undici dietro, manca lo spazio per passare o giocare palla facile. Futuro? Se l’Inter mi manda via, io vado. Ma io voglio rimanere, sto benone e ora penso alle sei partite che serve vincere per andare in Europa League. Qui, in futuro, vorrei vincere la Champions. Nell’Inter vorrei lasciare un segno: fare tanti gol ed essere ricordato come la gente del triplete, che è stata grande. Poi in nazionale, un giorno, vorrei vincere il mondiale” ha concluso. 

S.M.