Inter > Inter News > Inter, Thohir da Madrid: “Un piacere essere qui. Con il Real incontri interessanti”

Inter, Thohir da Madrid: “Un piacere essere qui. Con il Real incontri interessanti”

Erick Thohir

Erick Thohir

INTER THOHIR REAL MADRID / MADRID (Spagna) – E’ cominciata da poco la missione di Erick Thohir a Madrid, nella mitica sede del Real. Assieme al ds Ausilio, a Cordoba, Berti e Toldo, il presidente nerazzurro ha posato per una foto con Carlo Ancelotti, con tanti complimenti per l’1-0 sul Bayern Monaco, e poi è cominciata la giornata di lavoro al fianco di Florentino Perez, per parlare della Partita del Cuore, l’8 giugno fra Vecchie Glorie di Inter e Real, iniziativa con scopi benefici e umanitari. Non appena chiamato sul palco, Thohir ha parlato così dei blancos: “Sappiamo che il Real raccoglie la maggioranza dei tifosi in Spagna, mi fa piacere essere qui, di fronte ad un gruppo di leggende. E’ un onore per me essere qui con gli ambasciatori. Come sappiamo, questi due club hanno una grande storia, grandi giocatori che hanno onorato la storia di queste due squadre. E’ una storia di lavoro duro per entrambi i club, adesso l’Inter è in un processo di transizione, dal quale usciremo con un lavoro duro da parte di tutti per arrivare ad un livello superiore. Tra Inter e Real Madrid ci sono stati sempre incontri molto interessanti, contro le merengues abbiamo vinto una Coppa dei Campioni. E’ un piacere presentare il gruppo di Inter Forever, fatto di campioni del passato che continuano a onorare il club: Toldo, organizzatore dell’iniziativa, Berti, Cordoba, che lavora ancora per noi. Inter Forever era un’idea che avrebbe voluto anche Giacinto Facchetti, è un progetto nel quale tutti stanno lavorando duramente, dai giocatori ai direttori. Sono molto contento per poter partecipare a quest’iniziativa e lavorare con il Real Madrid”. Parole che, al termine, si sono concluse con la stretta di mano a Florentino Perez.

Luigi Perruccio