Inter > calciomercato Inter > Kovacic: “Giochiamo male, ma sto bene all’Inter! Tra Torres, Morata e Dzeko…”

Kovacic: “Giochiamo male, ma sto bene all’Inter! Tra Torres, Morata e Dzeko…”

Mateo Kovacic

Mateo Kovacic

CALCIOMERCATO INTER KOVACIC / MILANO – Mateo Kovacic sa quello che vuole, dentro e fuori dal campo. A ‘La Gazzetta dello Sport’ il giovane centrocampista critica e fa autocritica senza nascondersi dietro una foglia di fico, confessando di voler rimanere in nerazzurro: “All’Inter sto benissimo, ora penso solo a finire bene il campionato e a prepararmi in vista del Mondiale“.

Prima, però, va conquistata l’Europa League: “Occhio al Parma, che secondo me gioca un calcio migliore del Milan – puntualizza il croato, che poi parla delle difficoltà nel vincere le partite casalinghe -. Forse in casa sentiamo di più la pressione, poi in alcune occasioni siamo stati sfortunati. Senza dimenticare che qui in Italia le squadre si chiudono tanto.  Ma il vero problema è il gioco. Non rendiamo per quello che potremmo, fatichiamo a portare palla, troppo spesso la lanciamo subito agli attaccanti”.

– “GIOCHIAMO MALE, TROPPO SPESSO LANCIAMO PALLA SUBITO AGLI ATTACCANTI. MA ALL’INTER STO BENE” –

Com’è il rapporto con Mazzarri? “Mai avuto nessun problema con lui. È chiaro che quando stai in panchina non puoi essere felicissimo, ma lui voleva che lavorassi sulla fase di non possesso e sul mio posizionamento in campo. In Croazia non mi hanno mai insegnato certe cose. Con Mazzarri abbiamo avuto dei colloqui ogni 20 giorni – sottolinea Kovacic -. Lui mi chiede di fare l’interno sinistro quando la palla ce l’hanno i nostri avversari e di trovare la posizione un po’ più avanzata quando attacchiamo, in modo da potermi girare e puntare avversario e porta. Il problema è che in Italia ci sono sempre pochi spazi e che spesso devo arretrare per prendermi il pallone perché la manovra non è fluida e tendiamo a nasconderci quando si tratta di impostare l’azione. Ma siamo giocatori dell’Inter e dobbiamo cambiare questo atteggiamento”.

– “NON HO MAI AVUTO PROBLEMI CON MAZZARRI. IL MISTER MI CHIEDE DI FARE L’INTERNO SINISTRO E DI TROVARE POSIZIONE PIU’ AVANZATA QUANDO ATTACCHIAMO. PER LA CHAMPIONS SERVE L’ACQUISTO DI UN TOP PLAYER” –

Thohir vuole che l’Inter conquisti un posto in Champions nella prossima stagione, “ma per colmare il gap con le grandi bisogna comprare un top player. Chi tra Torres, Morata o Dzeko? “Il bosniaco! Fortissimo tecnicamente, fa gol e aiuta la squadra difendendo il pallone alla grande”.

R.A.