Inter > calciomercato Inter > Thohir, richieste e concessioni al confermato Mazzarri: ma il rinnovo può aspettare

Thohir, richieste e concessioni al confermato Mazzarri: ma il rinnovo può aspettare

Mazzarri e Thohir

Mazzarri e Thohir

CALCIOMERCATO INTER / MILANO – Thohir ha deciso: conferma Mazzarri senza rinnovargli il contratto. Almeno per ora. Il presidente nerazzurro, a Milano questo giovedì o nella prossima settimana, vuole valutare il tecnico senza gli alibi – alcuni validi, altri meno – della stagione appena conclusa. Quella in cui è avvenuto l’epocale cambio di proprietà, con la quasi totale dipartita di Massimo Moratti per l’avvento dell’imprenditore indonesiano. Che, per far lavorare il tecnico con la più possibile tranquillità e fiducia, proverà nei prossimi giorni e attraverso il dt Ausilio a rinnovare i contratti in scadenza nel 2015 di Ranocchia e Jonathan. Onde evitare il problema dei ‘futuri svincolati’ che ha, forse sì forse no, reso ancor più difficile il lavoro giornaliero ad Appiano di Mazzarri. Il quale, come riporta il ‘Corriere dello Sport’, potrà contare fin dal prossimo ritiro su un nuovo staff mediconell’esclusiva di InterLive.it tutti i dettagli – e su nuovo preparatore atletico specializzato nel recupero degli infortunati. Il cui nome corrisponde a Gian Nicola Bisciotti, che ha già lavorato all’Inter fino al 2009. Per il sanvincenzino verrà anche ‘pianificata’ una Pinetina a sua immagine e somiglianza, in cui avverrano importanti cambiamenti per ciò che concerne il complesso strutturale e l’organizzazione della stessa. Thohir, prestito per il rifinanziamento permettendo, cercherà anche di accontentare Mazzarri sul mercato, acquistando almeno tre-quattro giocatori di ottimo livello e, comunque, congeniali al suo calcio. In cambio, però, chiederà al suo mister una migliore valorizzazione dei giovani – i più, magari, impiegabili in Europa League – e la conquista di un posto per la Champions 2015-2016, step fondamentale per la crescita economica del club.

R.A.