Inter > Inter News > Moratti cede il 30 per cento dell’Inter ai suoi figli

Moratti cede il 30 per cento dell’Inter ai suoi figli

Massimo e Angelomario Moratti

Massimo e Angelomario Moratti

INTER MORATTI / MILANO – Secondo ‘CalcioeFinanza.it’ Massimo Moratti ha ceduto il 30 per cento dell’Inter – quota rimasta fra le sue mani dopo la cessione del pacchetto di maggioranza all’indonesiano Erick Thohir – ai figli Angelo Mario e Giovanni Emanuele. In data 6 maggio, il petroliere ha venduto il 98,1 per cento di Internazionale Holding, società controllata da lui stesso, alla Massimo Moratti Sapa, società in accomandita con cui controlla assieme ai suoi figli maschi il 25 per cento della Saras, la società di raffinazione fondata dal padre Angelo. Non si tratta di un semplice passaggio di quote all’interno della propria famiglia – scrive ‘CalcioeFinanza.it’ – perché nella Massimo Moratti Sapa (operativa dallo scorso ottobre), Moratti senior non ha quote dirette se non un minuscola 0,001 per cento. La nuda proprietà della società è suddivisa infatti tra i figli Angelo Mario e Giovanni, mentre Massimo è usufruttuario di entrambe queste quote e quindi ha potere decisionale“. Tradotto: tecnicamente Moratti non ha quasi più azioni della società nerazzurra, anche se ne dispone di diritto di voto.