Inter > calciomercato Inter > Inter, è il giorno di Guarin: “Se partisse lo sostituiremmo”

Inter, è il giorno di Guarin: “Se partisse lo sostituiremmo”

Fredy Guarin ©Getty Images

Fredy Guarin ©Getty Images

CALCIOMERCATO INTER FUTURO GUARIN SORIANO / MILANO – Alla vigilia della sfida di Coppa Italia col Napoli potrebbe arrivare la svolta nel calciomercato nerazzurro. Oggi, infatti, Fredy Guarin dovrebbe dare una risposta allo Jiangsu Suning che gli ha proposto un contratto da 7 milioni netti per le prossime stagioni e 15-18 milioni all’Inter – che ovviamente spinge per il si – per il suo cartellino. Se il colombiano dovesse accettare il trasferimento in Cina il ds interista Ausilio proverebbe a chiudere nel più breve tempo possibile l’affare Soriano. Già in giornata potrebbe avere ulteriori contatti con la Sampdoria: pronti 10 milioni di euro più bonus e, magari, come riporta il ‘Corriere dello Sport’, i prestiti di Dodò – non convocato per la gara con l’Atalanta – e Andrea Ranocchia (con annesso contributo all’ingaggio), per il quale è tornato a farsi sotto il Milan con una offerta (respinta) di prestito più diritto di riscatto. A proposito di Guarin e delle possibili future mosse di mercato Mancini è stato chiaro: “Non so se ha chiesto di essere ceduto, ma se dovesse andar via cercheremmo un sostituto“. Sostituto in realtà già scelto: Soriano, appunto.

R.A.