Inter > calciomercato Inter > L’Inter tra presente e futuro: triplo colpo di mercato

L’Inter tra presente e futuro: triplo colpo di mercato

Eder contro Kondogbia in Sampdoria-Inter di campionato

Eder contro Kondogbia in Sampdoria-Inter di campionato

CALCIOMERCATO INTER / MILANO – Eder, Soriano e Banega. L’Inter spara tre colpi (di buon-ottimo livello) a tre giorni dalla chiusura del mercato invernale. L’attaccante farà stamane le visite mediche, poi il primo allenamento coi suoi nuovi compagni – allenamento che Mancini ha spostato apposta per lui al pomeriggio – e presentazione alla stampa. Arriva dalla Sampdoria in prestito oneroso (2 milioni) con obbligo di riscatto a 10 milioni pagabili in tre-quattro rate, per lui contratto fino al 2020 da circa 2 milioni compresi bonus. Sarà già disponibile per il derby. Sempre dai blucerchiati Ausilio ha di fatto ‘bloccato’ per non dire preso il centrocampista nato in Germania (ieri a cena con Eder a Milano). Operazione alla Murillo: sarà nerazzurro a partire da luglio. Come l’argentino con passaporto spagnolo, con cui il ds ha trovato un accordo per un quadriennale da 3 milioni a stagione. L’Inter vorrebbe acquistarlo subito, ma il Siviglia pretende un indennizzo alto (4-5 milioni) e lo stesso classe ’87 non è intenzionato ad andare allo scontro per farsi liberare subito con il club che gli ha permesso di rilanciarsi a livello internazionale.

Raffaele Amato