Inter > Inter News > Squalifica Kondogbia: l’Inter fa ricorso appellandosi a due precedenti

Squalifica Kondogbia: l’Inter fa ricorso appellandosi a due precedenti

Fiorentina-Inter: Kondogbia applaude ironicamente Mazzoleni beccandosi il rosso ©Getty Images

Fiorentina-Inter: Kondogbia applaude ironicamente Mazzoleni beccandosi il rosso ©Getty Images

INTER RICORSO SQUALIFICA KONDOGBIA / MILANO – Con una nota ufficiale l’Inter ha comunicato che “farà ricorso contro la sanzione comminata dal Giudice Sportivo nei confronti del proprio tesserato Geoffrey Kondogbia“. Il club nerazzurro ritiene ingiuste le due giornate (una, invece a Medel e Telles) inflitte al centrocampista francese – espulso alla fine della sfida con la Fiorentina per aver applaudito ironicamente l’arbitro Mazzoleni – anche perché ci sono due precedenti che ‘depongono’ in suo favore e al quale farà riferimento il ricorso per ottenere la riduzione a un solo turno di sospensione.

Come riporta ‘La Gazzetta dello Sport’ nel marzo di un anno fa, nel match Sampdoria-Roma, Keita agita il braccio e dice qualcosa a Calvarese prima di un calcio d’angolo in favore dei giallorossi; il direttore di gara lo ammonisce e il centrocampista commette l’errore di applaudirlo in modo plateale, di agitarsi eccessivamente, comportamenti che spingono Calvarese ad ammonirlo di nuovo, dunque ad espellerlo. Keita, che era capitano, venne poi squalificato solo un turno con annesse ammonizione più diffida e ammenda da 1500 euro. Un altro episodio simile vede coinvolto Kurtic in Chievo-Atalanta di quest’anno: lo sloveno viene espulso al 90′ sempre per applauso ironico diretto all’arbitro, ma il Giudice sportivo lo sanziona solo con una giornata di stop. Domanda spontanea: perché a Keita e Kurtic un turno e a Kondogbia due? L’Inter non ci sta a questa disparità di trattamento e col ricorso spera di avere a disposizione il classe ’93 per il big match contro la Juventus.

R.A.