Inter > Inter News > Inter, Icardi: “C’è un esempio da seguire. Wanda? Grande manager”

Inter, Icardi: “C’è un esempio da seguire. Wanda? Grande manager”

Inter, Mauro Icardi - Getty Images

Inter, Mauro Icardi – Getty Images

INTER ICARDI PRESENTAZIONE AUTOBIOGRAFIA / MILANO – “Sono andato via da Barcellona per provare il calcio italiano e per questo sono contento. Se oggi sono quello che sono, è proprio grazie al calcio italiano”. Così Mauro Icardi a ‘Premium Sport’, a margine della presentazione della sua biografia dal titolo ‘Sempre avanti”. “Questo libro lo dedico a mio padre – ha spiegato il centravanti e capitano nerazzurro -. Il titolo è proprio ispirato alla frase che mi diceva spesso, sempre avanti. Lui ha sempre guardato in avanti con i suoi sacrifici che ha fatto nella nella vita – ha sottolineato Icardi prima di elogiare Wanda Nara, sua moglie e sua agente, ma soprattutto l’artefice del rinnovo fino al 2021 con annesso adeguamento dello stipendio da 3,6 a 4,5 milioni più bonus -. Come moglie è davvero straordinaria ed è molto brava anche come manager. Entrambi siamo felici del prolungamento”.

Inter, Icardi: “Andare in svantaggio ci sta penalizzando”

Il bomber argentino ha poi parlato da leader, lanciando un messaggio ai suoi compagni: “Dobbiamo lavorare sempre al massimo, giocare come abbiamo fatto contro la Juventus. Quella partita è l’esempio più importante. Dobbiamo farlo ogni settimana perché poi a maggio ci potremo guardare indietro dicendo di aver fatto un grande campionato – riporta ‘La Gazzetta dello Sport’ -. Andare in svantaggio ci sta penalizzando, quindi dobbiamo fare meglio ed evitare di prendere gol migliorando la fase difensiva di ciascuno di noi. Vogliamo gestire la partita andando avanti noi, ci chiede questo de Boer“, ha concluso il classe ’93.

R.A.