Inter > calciomercato Inter > Inter, De Boer e Ausilio stanno con Allegri: “Ma ad una condizione”

Inter, De Boer e Ausilio stanno con Allegri: “Ma ad una condizione”

Ausilio, Allegri e De Boer - Getty Images

Ausilio, Allegri e De Boer – Getty Images

CALCIOMERCATO INTER DE BOER AUSILIO ALLEGRI / MILANO – Sta facendo molto discutere nel mondo del calcio la proposta di Massimiliano Allegri in tema di calciomercato. Il tecnico della Juventus, al fine di permettere agli allenatori di lavorare al meglio, vorrebbe che la sessione estiva terminasse il 15 luglio invece che il 31 agosto. Una linea che trova d’accordo anche i vertici dell’Inter, a partire dal mister Frank De Boer: “E’ un’idea interessante – ha detto al ‘Corriere dello Sport’ – Per un allenatore sarebbe certamente un vantaggio poter lavorare con un organico già definito e anche con un margine di tempo giusto”.

Anche il direttore sportivo nerazzurro Piero Ausilio, intervenuto anch’egli al quotidiano sportivo romano, è della stessa opinione. Ma pone una condizione imprescindibile: “Giusto anticipare. Magari potrebbe andare bene anche finire il 30 luglio. Il cambiamento, però, deve avvenire a livello europeo, non solo in Italia, altrimenti ci troveremmo nella situazione di non poter comprare, ma con altri club che potrebbero acquistare i nostri giocatori. Il mercato ormai è globalizzato, ci sono comunque Paesi, come ad esempio Cina e Usa, che hanno date di mercato diverse. E condivido Allegri anche sulla finestra invernale a novembre invece che a gennaio”.

M.R.