Inter > Inter News > Inter-Cagliari 1-2, de Boer: “Smesso di giocare dopo il vantaggio. Icardi deve…”

Inter-Cagliari 1-2, de Boer: “Smesso di giocare dopo il vantaggio. Icardi deve…”

Inter-Cagliari 1-2, de Boer (Getty Images)

Inter-Cagliari 1-2, de Boer (Getty Images)

SERIE A INTER-CAGLIARI 1-2 DE BOER / MILANO – “Dopo il gol di Joao Mario abbiamo smesso di giocare“. Frank de Boer spiega così la brutta sconfitta casalinga contro il Cagliari, la terza consecutiva inclusa quella contro lo Sparta in Europa League: “Nel primo tempo abbiamo disputato un’ottima partita, non ricordo nemmeno quanti cross siamo riusciti a fare. E’ il momento più difficile da quando sono qui, di sicuro non mi aspettavo questo ko – ha aggiunto il tecnico dell’Inter ai microfoni di ‘Premium Sport’ -, abbiamo perso la testa non giocando, dopo il vantaggio, come possiamo giocare, perdendo troppi palloni. Icardi è stato condizionato dai fischi? Non voglio commentare quello che è successo tra lui e la Curva Nord – ha risposto -, domani ne parleremo con maggiore tranquillità. E non so cosa potesse esserci nella sua testa nel momento in cui stava per calciare il rigore (poi sbagliato, ndr), comunque di solito è un giocatore calmo in queste situazioni. Di certo, in partita, dovrebbe ricevere più supporto dalle ali e dai centrocampisti. Dobbiamo migliorare in area di rigore, che viene attaccata con pochi giocatori”, ha concluso de Boer.

R.A.