Inter > calciomercato Inter > Inter, Brozovic un mese dopo: via a gennaio se resta de Boer?

Inter, Brozovic un mese dopo: via a gennaio se resta de Boer?

Inter, Brozovic - Getty Images

Inter, Brozovic – Getty Images

CALCIOMERCATO INTER FUTURO BROZOVIC DE BOER / MILANO – Icardi, ma soprattutto Brozovic domani sera giocherà titolare il decisivo match di Europa League contro il Southampton. Il centrocampista croato non scende in campo da un mese, ovvero dal maledetto 15 settembre scorso contro gli israeliani del Be’er Sheva, che a sorpresa sbancarono ‘San Siro’ per 2-0. Un match che il numero 77 disputò per metà: negli spogliatoi, vista la prova alquanto opaca, de Boer gli comunicò che lo avrebbe cambiato con Banega, lui reagì male chiedendo addirittura di abbandonare lo stadio.

Una richiesta, un comportamento che il tecnico olandese si legò al dito. La conseguenza: Brozovic fuori rosa, non convocato per le successive cinque partite, tra queste Juventus e Roma. In mezzo le scuse dell’ex Dinamo Zagabria e il ‘perdono’ del tecnico olandese, che però ha deciso per il reintegro, almeno per la panchina, solo per la gara col Cagliari di domenica scorsa. Fra una ventina di ore, invece, Brozovic riavrà ufficialmente una nuova chance, una nuova occasione che ovviamente non dovrà fallire.

Inter, Brozovic via a gennaio se resta de Boer?

Il futuro di Brozovic? Secondo alcuni rumors potrebbe essere lontano dall’Inter, già a partire dal mese di gennaio, quando aprirà i battenti il calciomercato invernale, nel caso dovesse esserci ancora de Boer, più che in blico dopo gli ultimi risultati negativi e con il quale il rapporto è ai minimi termini, sulla panchina nerazzurra. Comunque Suning lo venderebbe solo all’estero, dove il classe ’92 è assai apprezzato da Arsenal e Atlético Madrid, quest’ultimo legatissimo al fondo Doyen che lo rappresenta dall’estate scorsa, e di fronte a una offerta da almeno 25 milioni di euro.

R.A.