Inter > Inter News > Inter-Torino, Mihajlovic: “Per loro come una finale”. Poi ‘punge’ Icardi

Inter-Torino, Mihajlovic: “Per loro come una finale”. Poi ‘punge’ Icardi

Inter-Torino, Mihajlovic ©Getty Images

Inter-Torino, Mihajlovic ©Getty Images

SERIE A INTER-TORINO CONFERENZA MIHAJLOVIC / TORINO – Domani sera Sinisa Mihajlovic e il suo Torino possono mettere la parola fine all’avventura di Frank de Boer sulla panchina dell’Inter: “Non conosco la situazione e rispetto il tecnico olandese, grande giocatore e persona per bene e corretta. Spiace per lui – ha detto il tecnico granata in conferenza stampa -. Nessuno si aspettava di vedere l’Inter in questa posizione di classifica. Noi prepararemo il match come sempre per vincerlo, sapendo che troveremo un avversario agguerrito. Dovremo andare là con coraggio pensando solo a noi stessi perchè se giochiamo da Toro, anche se per ora siamo solo al 50 per cento del nostro potenziale, possiamo battere chiunque”.

“Queste sono partite molto belle. Giocare a ‘San Siro’ contro l’Inter è di grande stimolo, per loro sarà come una finale ma noi dovremo essere bravi a sfruttare le loro difficoltà – ha sottolineato Mihajlovic prima di concludere ‘pungendo’ Icardi e augurandosi, da ex, il ritorno di Massimo Moratti -. Non so se con me l’argentino sarebbe mai stato capitano. In nerazzurro ho passato due anni da giocatore e altrettanti da vice allenatore. Sono sempre stato trattato bene, specie da Moratti che è un gran signore, gli voglio molto bene e sarei contento di vederlo ancora presidente”.

R.A.