Inter > calciomercato Inter > De Boer un walking dead. Dalla Francia: l’Inter ha scelto Blanc

De Boer un walking dead. Dalla Francia: l’Inter ha scelto Blanc

de Boer addio: Suning ha scelto Blanc ©Getty Images

de Boer addio: Suning ha scelto Blanc ©Getty Images

CALCIOMERCATO INTER FUTURO DE BOER BLANC / PARIGI (Francia) – Siamo sinceri: Frank de Boer è un walking dead. L’olandese è stato ormai sfiduciato dalla squadra, specie dai senatori, e non ha più nemmeno un briciolo di sostegno dal club. Non diciamo ‘società’ perché fatichiamo a trovarne una vera e degna dell’Inter. Magari stasera vince col Torino riacciuffando almeno fino alla prossima partita, domenica a Genova contro la Sampdoria, la panchina nerazzurra. Questa è solo un’ipotesi, mentre la certezza è che per il suo esonero sia solo questione di tempo. Probabilmente l’indecisione su chi dovrà essere il suo successore – la dirigenza, che non conta un bel nulla, spinge per un tecnico italiano che possa ‘traghettare’ la squadra fino a giugno, in attesa di Simeone – verrà spezzata del tutto da Suning, che poi è anche giusto che sia così considerato che è a tutti gli effetti proprietario dell’Inter.

De Boer, addio certo. Dalla Francia: l’Inter ha scelto Blanc

Dà valore alla nostra tesi la voce che giunge dalla Francia, per la precisione da ‘Le Parisien’: Zhang Jindong avrebbe individuato in Laurent Blanc l’ideale sostituto di Frank de Boer. Il francese è un allenatore esperto a livello internazionale, ha personalità e conosce già l’ambiente: per i giovanissimi, Blanc – lo scorso giugno esonerato dal Paris Saint Germain con annessa buonuscita da 15 milioni – ha indossato il nerazzurro dal 1999 al 2001 prima di chiudere la carriera al Manchester United. “Gli interessa venire all’Inter“, ha confidato una persona vicina a Blanc, il quale avrebbe già avuto un contatto con la proprietà interista tramite il suo agente.

Raffaele Amato