Inter > Inter News > Inter, Icardi è imprescindibile: sono 60, superato Ronaldo

Inter, Icardi è imprescindibile: sono 60, superato Ronaldo

Inter, Mauro Icardi ©Getty Images

Inter, Mauro Icardi ©Getty Images

INTER ICARDI GOL RONALDO / MILANO – Mauro Icardi è imprescindibile per questa Inter. Non da ieri sera, questo è sicuro: al di là dell’antipatia mista ad invidia che molti interisti provano nei suoi confronti – e in questo lui e la moglie-agente ci hanno messo molto del loro – e dei limiti tecnici che non è il solo ad avere, il capitano nerazzurro è imprescindibile proprio in termini numerici, di gol e di conseguenza di punti. Con la doppietta siglata al Torino, decisiva per i tre punti e per ‘congelare’ la panchina di Frank de Boer, l’argentino è salito a 8 reti stagionali, che finora sono valse 13 dei 14 punti in classifica: 1 gol col Palermo (gara finita 1-1), due a Pescara (1-2), 1 più un assist contro la Juventus (2-1), due a Empoli (0-2) e due ieri sera dopo che non segnava da un mese. Con la maglia nerazzurra ha toccato quota 60 marcature, superando un certo Ronaldo, il quale però ne ha segnate di più importanti, su tutte quella in finale di Coppa Uefa contro la Lazio. Icardi, un Bobo Vieri moderno e più integro fisicamente, non si è però ancora consacrato a livello europeo, un salto di livello del quale necessiterebbe l’Inter per sperare di tornare a rivivere notti come quelle del maggio 1998 o, meglio ancora, del maggio 2010.

Raffaele Amato