Inter > Inter News > Inter, ufficiale: bilancio in rosso di 59,6 milioni. Bolingbroke: “In linea con Fpf”

Inter, ufficiale: bilancio in rosso di 59,6 milioni. Bolingbroke: “In linea con Fpf”

Inter: Thohir, Bolingbroke e Zhang Jindong ©Getty Images

Inter: Thohir, Bolingbroke e Zhang Jindong ©Getty Images

INTER ASSEMBLEA BILANCIO UEFA / MILANO – Nell’assemblea dei soci in corso di svolgimento all’Hotel ‘Palazzo Parigi’ di Milano, alla quale non ha potuto prendere parte Erick Thohir, la società nerazzurra ha ratificato il bilancio consolida 2015-2016, che ha un rosso di ‘appena’ 59,6 milioni di euro. Ciò è stato possibile grazie all’aumento dei ricavi (saliti a 186,9 milioni, più 9% rispetto al 2015) ottenuto nell’ultimo anno e alla mancanza di alcune passività già inserite nel 2015, vedi gli stipendi di Mazzarri e del suo staff tecnico, gli ingaggi di giocatori fuori al progetto tecnico, il credito del contenzioso Fifa col Sunderland per Alvarez e anche la multa da 7 milioni pagata alla Uefa.

Togliendo invece alcune voci quali per esempio le spese per il settore giovanile, il passivo del bilancio non sfora i 30 milioni ed è dunque, come sottolineato in assemblea dal Ceo nerazzurro Michael Bolingbroke, “Il bilancio è linea col Fair Play finanziario. Il risultato consolidato per l’anno fiscale 2015-16 del Gruppo F.C. Internazionale Milano evidenzia che siamo saldamente sulla giusta rotta per realizzare il piano di risanamento del Club. Queste cifre non includono i ricavi relativi alla partecipazione alle competizioni UEFA. Abbiamo un solido business plan quinquennale per il Club, che include la creazione di un nuovo flusso di ricavi che ci condurrà al profitto attraverso una crescita commerciale sostenibile. In questo senso, il Club potrà sfruttare grandi opportunità di crescita e di sviluppo del brand Inter all’estero, grazie al nostro nuovo socio di maggioranza Suning e alla sua importante influenza in Cina e nel resto dell’Asia. Per l’anno fiscale 2016-17 prevediamo di essere in linea con le nostre aspettative, che ci permetteranno di rispettare le condizioni poste dal Financial Fair Play di UEFA e raggiungere il pareggio di bilancio“.

Ecco il comunicato ufficiale dell’Inter:

“L’Assemblea degli Azionisti DI FC Internazionale ha approvato i risultati dell’anno finanziario 2015-2016. I ricavi consolidati del bilancio per l’anno fiscale 2015-16 sono pari a 241.4 milioni di euro, in crescita del 21.6% rispetto ai 198.5 milioni di euro dell’anno precedente; il risultato netto consolidato è migliorato, passando da una perdita di 140.4 milioni di euro nel 2014-15 a una perdita di 59.6 milioni di euro; l’EBITDA consolidato è pari a 10.1 milioni di euro, incrementato di 9.6 milioni rispetto agli 0.5 milioni di euro dell’anno passato; la perdita di esercizio calcolata in base ai criteri stabiliti dal Financial Fair Play è inferiore a 30 milioni di euro per l’anno fiscale 2015-16 (in attesa di approvazione formale da parte della UEFA). In occasione del passaggio di proprietà è stato effettuato un aumento di patrimonio di 142 milioni di euro e altri 180 milioni di euro sono stati apportati dal nuovo socio di maggioranza a titolo di finanziamento fornendo nuove risorse che hanno incrementato la capacità dell’azienda di finanziare il proprio business“.