Inter > Inter News > Inter, Ausilio: “De Boer via a causa dei risultati. Ora uno che conosce bene la Serie A”

Inter, Ausilio: “De Boer via a causa dei risultati. Ora uno che conosce bene la Serie A”

Inter, Ausilio ©Getty Images

Inter, Ausilio ©Getty Images

INTER AUSILIO / SOUTHAMPTON (Inghilterra) – Prima del decisivo match di Europa League contro il Southampton, Piero Ausilio ha ovviamente toccato l’argomento allenatore, da quello passato a quello futuro passando per il presente che si chiama Vecchi: “Stefano è bravo e interista. E non è detto che la parentesi con lui venga chiusa domenica – le parole del direttore sportivo nerazzurro ai microfoni di ‘Sky Sport’ -. La responsabilità di questo momento è di tutti, ma il club è unito. Abbiamo deciso di cambiare de Boer per via dei risultati. Il mister è una persina serissima e con lui il progetto era ambizioso. Non ha funzionato perché è arrivato in una situazione difficile, nel suo periodo si sono viste belle partite ma anche tante sconfitte”.

“Il prossimo tecnico dovrà avere un solo requisito: la bravura. Stiamo valutando i profili migliori, sia italiani che stranieri – ha sottolineato Ausilio -. Non so se i colloqui verranno fatti faccia a faccia, comunque decideremo insieme a Suning. Vedremo a partire da domani. Di sicuro, senza fare nomi, vogliamo un allenatore che conosce bene il campionato italiano e la situazione in cui verrà a trovarsi – ha evidenziato il ds -. Guidare l’Inter significa saper sostenere il progetto di una squadra con una grande storia e molto ambiziosa. L’obiettivo per giugno è Simeone? Adesso non pensiamo agli allenatori impiegati in altre squadre, ma solo a quelli liberi. Vogliamo la persona giusta“.

R.A.