Inter > Inter News > Inter, Ranocchia: “Dobbiamo sputare sangue. Il terzo posto…”

Inter, Ranocchia: “Dobbiamo sputare sangue. Il terzo posto…”

Inter, Ranocchia ©Getty Images

Inter, Ranocchia ©Getty Images

EUROPA LEAGUE INTER-SOUTHAMPTON RANOCCHIA / SOUTHAMPTON (Inghilterra) – “De Boer rappresenta il passato, ora dobbiamo solo pensare alla sfida col Southampton, che è importante per la qualificazione”. Così Andrea Ranocchia ai microfoni di ‘Sky Sport’ dopo la conferenza stampa pre-match contro i ‘Saints’ di Puel: “Quando un tecnico viene esonerato significa che sono tante le tante cose che non funzionano, anche se non so dire cosa di preciso così su due piedi – ha aggiunto il centrale nerazzurro -. Di sicuro ora non abbiamo più alibi, dai magazzinieri al primo dirigente. Dobbiamo compattarci, anche se abbiamo poco tempo, e ascoltare le parole di mister Vecchi. In una parola sola: sputare sangue! Il Southampton è forte, per questo dobbiamo essere pronti a tutto quello che ci offrirà la partita, che dovremo giocare con il cuore. Nel calcio può succedere di tutto, ma sarà anche un’opportunità per tutti: diamo tutto quello che abbiamo. Terzo posto ancora possibile? Non è tardi, finché non c’è la matematica noi lotteremo – ha risposto Ranocchia -. Fai il tifo per l’arrivo di un allenatore italiano? Io tifo solo per l’Inter“.

Al ‘St.Marys’ Stadium’ – con fischio d’inizio alle 21.05 – l’Inter dovrebbe scendere in campo con un equilibrato 4-4-1-1: Ranocchia sicuro di un posto al fianco di Miranda, mediana robusta affidata a Felipe Melo e Medel, Candreva e Perisic sulle fasce, Banega a supporto di Mauro Icardi. 4-3-2-1, invece, per gli inglesi guidati da Puel: Tadic e Redmond agiranno alle spalle e ai lati di bomber Austin.

R.A.