Inter > Inter News > Pioli, molti problemi da risolvere. Nello staff anche il figlio

Pioli, molti problemi da risolvere. Nello staff anche il figlio

Pioli, nuovo tecnico dell'Inter - Twitter @inter

Pioli, nuovo tecnico dell’Inter – Twitter @inter

INTER PIOLI ALLENAMENTO FIGLIO STAFF / MILANO – Da ieri pomeriggio Stefano Pioli è ufficialmente il nuovo allenatore dell’Inter. Stamattina esordirà alla Pinetina, dove mancheranno 13 nazionali e Andrea Ranocchia che contro il Crotone ha rimediato una elongazione alla coscia destra, per svolgere il primo allenamento della sua avventura in nerazzurro. Un avventura affascinante, la prima in un grande club, quanto assai complicata. Come riporta ‘La Gazzetta dello Sport’, il tecnico 51enne dovrà sàbito confrontarsi e cercare di risolvere molti problemi: dalla condizione atletica tutt’altro che brillante alla fase difensiva – troppi i 14 gol subiti, considerato che sono appena 16 quelli realizzati -, dal fattore psicologico al ‘nodo’ Banega (dove e come impiegare l’argentino?), passando per i ‘casi’ Kondogbia e Gabigol alla Icardi-dipendenza (segna solo lui). Senza dimenticare Candreva, con cui litigò un anno fa, ai tempi della Lazio, dopo che preferì assegnare a Biglia anziché all’attuale esterno nerazzurro la fascia da capitano.

Nello staff anche il figlio Gianmarco

Nella sua esperienza all’Inter, Stefano Pioli sarà ‘accompagnato’ pure dal figlio Gianmarco nelle vesti di match analyst. Il secondogenito ha 24 anni e da diversi anni segue con attenzione le partite per analizzare le caratteristiche dei giocatori, gli schemi e questioni tattiche. Non si può escludere che in futuro l’ex Lazio, che verrà presentato domani (orario da definire) possa avvalersi pure del suo mental coach di fiducia.

R.A.