Inter > calciomercato Inter > Inter, Lindelof si allontana: rinnovo-Benfica con clausola da 60 milioni

Inter, Lindelof si allontana: rinnovo-Benfica con clausola da 60 milioni

Inter, piace Lindelof ©Getty Images

Inter, piace Lindelof ©Getty Images

CALCIOMERCATO INTER LINDELOF RINNOVO BENFICA / LISBONA (Portogallo) – Nel calciomercato di gennaio l’Inter proverà a regalare a mister Pioli almeno tre rinforzi: un terzino (Darmian è in pole con quattro alternative), un regista (in cima alla lista c’è Lucas Biglia) e un difensore centrale. Per quanto riguarda quest’ultimo, sul taccuino del direttore sportivo nerazzurro Piero Ausilio c’è da tempo il nome di Victor Lindelof, difensore svedese che tanto piace anche a Milan e Juventus, mentre all’estero è corteggiato da Chelsea e Paris Saint Germain. Il classe ’94 è assistito da Kia Joorabchian, il che potrebbe favorire assai nerazzurri, solo che dal Portogallo giunge una notizia che allontana il giocatore da Milano: secondo ‘O Jogo’ Lindelof è vicino a rinnovare il syuo contratto col Benfica fino al giugno 2021. Salirà il suo stipendio, ma anche la clausola rescissoria: da 40 a 60 milioni di euro. Una cifra altissima ed esagerata che potrebbe essere ‘scontata’ solo di qualche milione dal club lusitano, da sempre bottega carissima e inflessibile.

Inter, Acerbi alternativa a Lindelof

Con lo svedese fuori o quasi dai giochi riprenderebbe quota la pista Acerbi. Il centrale è maturato molto in questi anni riuscendo a mettere da parte l’esperienza negativa al Milan. Il problema è che il Sassuolo, che lo valuta sui 15 milioni, non vuol cederlo a stagione in corso. L’estate prossima, sempre per la difesa, l’obiettivo numero uno potrebbe essere Marquinhos del Psg.

R.A.