Inter > Inter News > Inter, Muraro: “Pioli punti sul 4-3-1-2. Mercato? Serve Biglia”

Inter, Muraro: “Pioli punti sul 4-3-1-2. Mercato? Serve Biglia”

Inter, Stefano Pioli ©Getty Images

Inter, Stefano Pioli ©Getty Images

INTER MURARO / MILANO – Carlo Muraro è felice che sulla panchina dell’Inter sia approdato Stefano Pioli: “Si è presentato nel migliore dei modi fissando un traguardo, il terzo posto, che è alla portata e rendendo subito nota la sua fede calcistica – ha detto l’ex nerazzurro ai microfoni de ‘La Gazzetta dello Sport’ -. Credo che l’ultimo tecnico-tifoso sia stato Gigi Simoni e nel complesso non ne abbiamo avuti tanti. Non è un aspetto trascurabile, anzi ha la sua importanza”.

Mi auguro di vedere un 4-3-1-2, con Banega dietro Icardi ed Eder – ha sottolineato -. Perisic e Candreva che fine farebbero? Ottime ali, però con loro Icardi resta da solo in area: non lo aiutano perché non chiudono verso il centro. Se al fianco di Icardi ci piazzi Eder impegni maggiormente la difesa e hai due bocche da fuoco. Meglio puntare su Joao Mario e Banega, quest’ultimo nelle vesti di trequartista. L’ho visto al Siviglia, non segna tanto ma sforna assist. L’altro è un centrocampista completo. In generale deve passare il concetto del movimento senza palle, in troppi la vogliono addosso. E poi va migliorata la tenuta atletica, si corre poco”. Chiosa sul mercato, a gennaio Pioli potrebbe ricevere in dote Lucas Biglia: “Con l’argentino verrebbe colmata la lacuna in mezzo al campo dove serve un regista. Medel è un mediano di alto profilo, ma non può fare quel ruolo”.

R.A.