Inter > calciomercato Inter > Gabigol, ciao Inter a gennaio. Resta in Italia o va in Spagna

Gabigol, ciao Inter a gennaio. Resta in Italia o va in Spagna

Gabigol in azione - Getty Images

Gabigol in azione – Getty Images

CALCIOMERCATO INTER FUTURO GABIGOL / “Gabriel non è affatto felice in questo momento, perché gli viene mai concessa la possibilità di scendere in campo. Dopo de Boer, anche Pioli non gli sta offrendo alcuna possibilità. A gennaio vogliamo che la situazione si risolva. Se non entra in campo nemmeno quando l’Inter è sotto di tre gol come a Napoli, quando giocherà? Il prestito è un’opzione che stiamo prendendo in considerazione”. A ‘Radio Bandeirantes’ Wagner Ribeiro è sceso in campo per difendere Gabigol, suo assistito, confermando le indiscrezioni delle ultime settimane che parlano di una possibile, anzi certa cessione in prestito a gennaio dell’attaccante brasiliano pagato 29,5 milioni in estate ma fin qui mandato in campo per appena sedici minuti, soprattutto perché ancora non è riuscito ad adattarsi al calcio italiano ma anche al lavoro quotidiano alla Pinetina.

Italia o Spagna

Secondo ‘La Gazzetta dello Sport’ il futuro dell’ex Santos potrebbe essere ancora in Italia. L’Inter vuole darlo solo a titolo temporaneo a un club e a un allenatore capaci di lavorare e migliorare i giovani. Ecco perché sarebbero in pole il Genoa di Juric, prossimo avversario dei nerazzurri in campionato, e il Bologna di Roberto Donadoni. Il Pescara, invece, a differenza di quanto si potesse pensare e stando almeno alle dichiarazioni del presidente Sebastiani, non sarebbe interessato al classe ’96 per il quale la società di corso Vittorio Emanuele valuta pure la possibità di una cessione, ovviamente sempre in prestito, nella Liga spagnola.

R.A.