Inter > calciomercato Inter > Brozovic più Banega: le mosse dell’Inter in caso di doppia cessione

Brozovic più Banega: le mosse dell’Inter in caso di doppia cessione

Inter, piace Gagliardini - Getty Images

Inter, piace Gagliardini – Getty Images

CALCIOMERCATO INTER MOSSE CENTROCAMPO / Ieri l’Inter ha ufficializzato il rinnovo di Marcelo Brozovic fino al giugno 2021. Un rinnovo che però, secondo ‘La Gazzetta dello Sport’, non equivale a blindatura del giocatore. Tutt’altro, considerata la clausola rescissoria fissata a 50 milioni e valida solo per società straniere: a gennaio il centrocampista croato potrebbe partire nel caso arrivasse un’offerta da almeno 25 milioni. Insieme a lui, oltre naturalmente a Kondogbia, potrebbe lasciare la Pinetina pure Ever Banega, che fin qui ha deluso le aspettative. L’argentino è arrivato a costo zero, quindi il club nerazzurro direbbe sì a una sua cessione se qualche club si presentasse con una proposta da perlomeno 15 milioni. ‘El Tanguito’ ha grosso mercato soprattutto in Spagna, secondo quanto raccolto da Interlive.it sulle sue tracce ci sono Valencia e Barcellona.

Mosse Inter con la doppia cessione

In caso di doppia-grande cessione, l’Inter andrebbe dritto su Rincon del Genoa ma potrebbe dare anche l’assalto a due gioielli della sorprendente Atalanta di Gasperini: nello specifico, il centrocampista Gagliardini e il difensore Caldara, entrambi nel mirino delle altre big italiane come di qualche club estero importante. Sul taccuino di Ausilio ci sono però anche i nomi di Badelj, Biglia e, secondo quanto ancora raccolto da Interlive.it, il giovane regista della Sampdoria Lucas Torreira. Per lui il direttore sportivo interista potrebbe proporre il prestito con obbligo di riscatto a giugno più il prestito con ingaggio a carico dell’Inter di Gabigol.

R.A.