Inter > calciomercato Inter > Inter su tre ‘gioielli’ dell’Atalanta: ma servono più di 50 milioni

Inter su tre ‘gioielli’ dell’Atalanta: ma servono più di 50 milioni

Inter su tre 'gioielli' dell'Atalanta (Getty Images)

Inter su tre ‘gioielli’ dell’Atalanta (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER GIOIELLI ATALANTA / L’Inter è già al lavoro non solo per il mercato di gennaio, ma anche per quello della prossima estate. Sempre nell’ottica di un piano di rafforzamento incentrato su calciatori di prospettiva e soprattutto italiani, sul taccuino di Ausilio ci sono i nomi di tre giovani della sorprendente Atalanta dell’ex Gian Piero Gasperini, al momento quarta in campionato con ventotto punti: ovvero i ’94 Mattia Caldara, Andrea Conti e Roberto Gagliardini.

Servono più di 50 milioni

Il direttore sportivo nerazzurro vorrebbe prenderli tutti e tre, bloccandoli già nella sessione di riparazione. Impresa tutt’altro che semplice visto che su ognuno di loro ci sono le altre big italiane e importanti squadre straniere. Senza contare che per il maxi-affare servirebbero più di 50 milioni di euro, cifra che Suning non può ‘impegnare’ già a gennaio. Per il terzino Andrea Conti gli orobici chiedono circa 12 milioni, mentre si parla di 20 milioni sia per il centrale Caldara che per il centrocampista Gagliardini. Nel mirino di Ausilio ci sarebbe pure Frank Kessié, ma per il diciannovenne ivoriano – miglior marcatore della squadra bergamasca con 5 gol all’attivo – sono ormai in netto vantaggio – su tutta l’ampia concorrenza – Juventus e Liverpool.

R.A.