Inter > calciomercato Inter > Inter, anche un terzino: Darmian o Criscito, ma deve partire Santon

Inter, anche un terzino: Darmian o Criscito, ma deve partire Santon

Inter, piace Darmian – Getty Images

INTER TERZINO / Non solo un mediano. Nel mercato cosiddetto ‘di riparazione’, che riaprirà i battenti il prossimo 3 gennaio terminando il 31 alle ore 23, l’Inter proverà a regalare a Stefano Pioli anche un terzino. Un terzino in grado eventualmente di giocare anche centrale nella difesa a tre, già impiegata dal tecnico nel suo primo mese da tecnico nerazzurro. Sul taccuino di Ausilio ci sono essenzialmente due nomi: Matteo Darmian e Domenico Criscito. Due difficili da prendere soprattutto per questioni economiche. Come noto, a gennaio Suning non potrà fare investimenti causa Fair Play finanziario e Manchester United e Zenit San Pietroburgo non sembrano propense a cedere i rispettivi giocatori con la formula del prestito più obbligo di riscatto. Specie il club russo.

Deve partire Santon

Comunque prima di fiondarsi su Darmian o Criscito, il ds interista dovrebbe piazzare in uscita un laterale. Il favorito è/sarebbe Davide Santon, uscito di nuovo dai radar – anche per problemi fisici – dopo l’esonero di Frank de Boer e l’arrivo del mister parmigiano. Il classe ’91 ha un buon mercato in Premier League, mentre in Italia potrebbe interessare a qualche squadra di medio-basso livello. Già la passata estate Santon è stato a un passo dall’addio. Alla fine è rimasto all’Inter solo perché non è riuscito a passare le visite mediche (per via di un ginocchio, quello operato più di una volta, che non dà grandi garanzie) col West Ham e poi col Napoli.

R.A.