Inter > calciomercato Inter > Inter, Brozovic non è incedibile: super offerta dalla Cina

Inter, Brozovic non è incedibile: super offerta dalla Cina

Rinnovo Brozovic

Brozovic – Getty Images)

BROZOVIC CINA / A gennaio l’Inter potrebbe essere costretta a una cessione importante per questioni di Fair Play Finanziario. Tra gli indiziati ci sono Kondogbia, Banega ma soprattutto Marcelo Brozovic. Il centrocampista croato è quello che ha più mercato, tra Premier League, Liga e Cina. Proprio dall’Estremo Oriente sta per arrivare o è già arrivata una super proposta per il suo cartellino come per lo stesso calciatore fresco di rinnovo contrattuale fino al giugno 2021 e punto fermo della squadra targata Stefano Pioli.

Precisamente dal Tianjin Quanjian guidato dall’ex Fabio Cannavaro: 50 milioni di euro alla società nerazzurra e, come riporta ‘calciomercato.it’, ben 10 milioni a stagione al classe ’92. Un’offerta che, se dovesse essere confermata, sarebbe assai difficile da rifiutare per l’ex Dinamo Zagabria – impossibile lo sarebbe per Suning, visto che 50 milioni è la cifra stabilita nel nuovo accordo come clausola rescissoria valida solo per l’estero -, il quale potrebbe essere ‘frenato’ dalla sua nuova moglie che pare non abbia alcuna intenzione di trasferirsi e partorire (essendo incinta) in Cina il loro primo figlio. Ai microfoni di ‘Vecernji List’, invece, l’agente del numero 77 non ha respinto l’ipotesi del passaggio di Brozovic al club di Tientsin, passando la patata bollente alla società di corso Vittorio Emanuele: “Marcelo comincerebbe a trattare solo dopo l’ok dell’Inter”, le ‘furbe’ dichiarazioni di Bicanic.

R.A.