Inter > Inter News > Esclusive > Inter, ESCLUSIVO: i motivi che portano a Spalletti

Inter, ESCLUSIVO: i motivi che portano a Spalletti

Spalletti ©Getty Images

CALCIOMERCATO INTER SPALLETTI / Almeno fino al termine della stagione non si farà altro che parlare del prossimo allenatore dell’Inter. Per il post Pioli il gruppo Suning vuole un top e, al di là dei ‘consigli’ spesso interessati che ha ricevuto e che potrebbe ricevere fino alla scelta finale, appare indirizzato a un profilo profondo conoscitore del calcio italiano. In casa Zhang ‘scotta’ ancora l’ingaggio di Frank de Boer – voluto dal Presidente e azionista di minoranza Erick Thohir – nell’agosto scorso dopo il brusco addio con Roberto Mancini. Una decisione che, in aggiunta al caos societario ancora regnante, ha compromesso una stagione e quanto di buono era stato costruito in quella precedente. L’obiettivo numero uno è Antonio Conte, quello immediatamente dopo invece Diego Simeone sul quale è in pressing da tempo il vicepresidente Javier Zanetti.

Calciomercato Inter, da Mourinho a Spalletti: le ultime sulla panchina nerazzurra

Secondo quanto raccolto in esclusiva da Interlive.it, però, il ritorno di Oriali probabilmente per ricoprire il ruolo di Direttore tecnico metterebbe in prima fila per la panchina interista anche José Mourinho. Il tecnico dell’indimenticato Triplete, da tempo nel mirino della proprietà cinese – come svelato tempo fa dalla nostra redazione – vista la sua enorme popolarità (pure in Cina) che di certo aiuterebbe ad accrescere ulteriormente anche il ‘brand’ nerazzurro portando magari nuovi e ricchi sponsor, è, molto più di Conte, legatissimo proprio all’ex dirigente interista e attuale Team manager della Nazionale italiana. Il suo ritorno, tuttavia, resta piuttosto complicato soprattutto per la sua voglia di continuare la sua avventura al Manchester United, la squadra e il club dei suoi sogni, con cui ha un contratto ricchissimo e blindatissimo fino al giugno 2019.

Tra il portoghese, l’ex ct e il ‘Cholo’, tutti e tre difficili se non difficilissimi da raggiungere, secondo le nostre fonti può davvero spuntarla Luciano Spalletti. Il 59enne di Certaldo – con cui ci sono già stati dei contatti – ha ottimi ‘sponsor’, è esperto, conosce in maniera profonda la Serie A ed è virtualmente libero dato che il suo contratto con la Roma scade fra un mese e mezzo. In direzione Spalletti, che avrebbe meno problemi a convivere con l’ingombrante Joorabchian e che in caso di mancato approdo alla corte di Suning dovrebbe restare fermo in attesa dell’offerta giusta, sta andando anche il calciomercato nerazzurro. Non sembra essere un caso, infatti, che tra gli obiettivi dell’Inter siano presenti diversi calciatori giallorossi. Da Manolas, il più vicino ad Appiano, a Rudiger, passando per Strootman e Nainggolan fino a De Rossi, con il quale ha un grande feeling.

Raffaele Amato