Inter > Inter News > dal campo > Serie A, Inter-Udinese 5-2: pokerissimo e settimo posto finale

Serie A, Inter-Udinese 5-2: pokerissimo e settimo posto finale

Inter-Udinese 5-2 ©Getty Images

INTER UDINESE CRONACA / Finisce con una larga vittoria al ‘Meazza’ contro l’Udinese la fallimentare stagione dell’Inter. Nessun trofeo e settimo posto nel campionato di Serie A nonostante i circa 150 milioni spesi nelle ultime due sessioni di calciomercato. Ora via all’ennesima rivoluzione, stavolta targata Sabatini e Luciano Spalletti. Per l’Inter è una passeggiata di salute. Pronti via la sblocca Eder bravo a finalizzare al massimo e con un po’ di fortuna il cross basso dalla sinistra di Santon. Un quarto d’ora dopo l’oriundo si trasforma in assist-man per Perisic che in scivolata realizza il raddoppio. Il croato è il migliore del match e cinque minuti dopo la mezzora dà a Brozovic il pallone che poi il connazionale recapiterà con un sinistro preciso all’angolino della porta difesa da Scuffet. I nerazzurri calano il poker all’inizio della ripresa ancora con Eder: fa tutto Perisic, punta e crossa al centro per il numero 23 che da due passi non può sbagliare. Al decimo l’esterno lascia il campo tra gli applausi del ‘Meazza’ per far posto a Palacio che, come Carrizo (e forse lo stesso ex Wolfsburg), andrà sicuramente via dall’Inter. L’argentino ha subito la chance per salutare con un gol, ma il suo tiro da dentro l’area va a stamparsi sul palo. A venti dalla fine Vecchi concede l’esordio all’australiano Sainsbury, un altro che andrà via ma per far ritorno alla ‘sorella’ Jiangsu. Alla mezzora l’Udinese si sveglia e con un gran gol di Balic accorcia le distanze. Due minuti più tardi l’Inter fa però pokerissimo grazie ad Angella che devia in porta il mancino errato di Kondogbia. All’ultimo secondo Zapata in scivolata sigla la seconda e inutile rete dei friulani, venuti a Milano in gita scolastica.

INTER-UDINESE 5-2
4′ e 53′ Eder, 17′ Perisic, 35′ Brozovic, 75′ Balic, 78′ aut.Angella, 92′ Zapata

INTER (4-2-3-1): Carrizo; D’Ambrosio, Andreolli, Medel (45′ Nagatomo), Santon (70′ Sainsbury); Gagliardini, Kondogbia; Candreva, Brozovic, Perisic (55′ Palacio); Eder. All.: Vecchi

UDINESE (4-4-2): Scuffet; Angella, Felipe, Heurtaux (28′ Matos), Widmer; Gabriel Silva, Halfredsson (59′ Evangelista), Balic, Jankto (45′ Badu); Zapata, Thereau. All.: Del Neri

ARBITRO: Di Paolo di Avezzano

NOTE – Ammoniti: D’Ambrosio (I); Widmer (U)

Raffaele Amato