Inter > Inter News > Futuro Inter, prima smentita: “Non ci sarò nel progetto Thohir”

Futuro Inter, prima smentita: “Non ci sarò nel progetto Thohir”

Al centro, Beppe Accardi (foto Twitter)

INTER BEPPE ACCARDI / MILANO – Ex difensore, ha appeso gli scarpini al chiodo nel 1996. Adesso Agente Fifa, cura tra gli altri gli interessi dell’interista Mbaye, ma sopra tutto consulente a tutto tondo dell’RCS Visé, club belga di seconda divisione, il cui vice presidente è Roberto Regis Milano, vicinissimo alla famiglia Bakrie (proprietaria del club), che si dice dovrebbe entrare nel 2014 – post elezioni politiche indonesiane – nella società veicolo formata da Thohir servita ad acquistare, ancora non ufficialmente, l’Inter da Massimo Moratti.

Parliamo del senza peli sulla lingua Beppe Accardi, stamane e in passato dato come possibile e futuro dirigente della ‘Beneamata’ che verrà, proprio perché collaboratore esperto e fidato nonché a libro paga della potente famiglia a capo di un impero, che ha i suoi affari nel campo del carbone. Il poliedrico Accardi, però, ha categoricamente smentito sul suo profilo Twitter tali e insistenti voci: “Cari amici, ribadisco che non ho nulla a che fare con il gruppo Thohir, conosco molti indonesiani ma non sarò coinvolto nella nuova Inter“. Ad un follower interista, che gli ha domandato se non gli piacerebbe entrare a far parte della dirigenza nerazzurra, ha così risposto: “Certo che mi piacerebbe, non sono mica scemo“.

 

R.A.