Inter > Inter News > Bologna-Inter 1-1, le pagelle: Jonathan illuminante, disastro Pereira

Bologna-Inter 1-1, le pagelle: Jonathan illuminante, disastro Pereira

Jonathan e Cambiasso (Getty Images)

Jonathan e Cambiasso (Getty Images)


BOLOGNA-INTER 1-1 LE PAGELLE
/ BOLOGNA – Paradossale l’avvio dei nerazzurri, che dopo un buon inizio subiscono il gol dell’1-0 su un clamoroso contropiede firmato CristaldoKonè. Dopo numerosi tentativi l’Inter riesce a trovare il pareggio grazie a una conclusione di Jonathan deviata da Sorensen. Nonostante gli ospiti ci provino fino alla fine, il risultato resta inchiodato sull’1-1 fino al 90′.

INTER

Handanovic 6,5 Non può fare di più sul gol di Konè. Neutralizza in corner il tentativo di Diamanti su calcio di punizione, poi sventa una grande conclusione da fuori area di Rolando Bianchi.
Rolando 6 E’ probabilmente il maggiore responsabile del gol del Bologna, in cui tutta la difesa si è fatta trovare palesemente fuori posizione. Per il resto non demerita e allontana quasi sempre i pericoli che transitano dalle sue parti.
Campagnaro 6,5 Dopo il brutto errore a livello di reparto che favorisce il gol del Bologna, l’argentino cresce e soffoca tutte le iniziative degli avversari nella sua zona di competenza.
> dall’85’ Belfodil sv
Juan Jesus 6 Gioca una gara sufficiente, condita solo da qualche imprecisione. Nel concitato finale potrebbe segnare il gol della vittoria, ma la sua girata al volo si stampa sulla traversa.
Jonathan 7 Dà spesso una grande mano in fase offensiva. Segna il gol del pareggio in collaborazione con Sorensen, riportando in carreggiata l’Inter, ma si spinge oltre illuminando spesso la manovra nerazzurra con le sue iniziative sulla fascia. Serve due grandi assist a Palacio e Guarin che tuttavia non riescono ad approfittarne.
Taider 6 Condizionato dalla generosa ammonizione rifilatagli da Banti al 1′, rischia l’espulsione in occasione dell’1-o dei rossoblu. Per il resto la sua gara è sufficiente.
> dal 56′ Kovacic 5 Chiamato ad offrire maggiore dinamismo e fantasia in mezzo al campo, non si fa notare mai.
Cambiasso 6,5 La sua esperienza è fondamentale nei momenti più delicati. Oltre a rendersi importante in fase difensiva, potrebbe addirittura segnare il 2-1.
Alvarez 6 Aiuta molto il reparto difensivo nerazzurro, risultando però meno determinante rispetto alle scorse prestazioni.
Nagatomo sv Giusto qualche spunto sulla fascia sinistra, poi si infortuna lasciando il posto a Pereira.
>dal 24′ Pereira 4,5 Dopo una partita appena sufficiente fallisce incredibilmente il gol dell’1-1 calciando a lato. Nel secondo tempo peggiora notevolmente sbagliando tutto quello che può.
Guarin 5,5 E’ uno dei più volenterosi, si rende autore di alcuni buoni spunti anche se a volte calcia troppo precipitosamente. E’ protagonista di un episodio dubbio in area di rigore, quando viene atterrato dal difensore. Colpisce una traversa direttamente da calcio di punizione, nella ripresa non riesce a insaccare un rigore in movimento servitogli dal solito Jonathan. Cala parecchio nel finale.
Palacio 5 Al 14′ fallisce incredibilmente l’occasione del possibile 1-1 sparando addosso a Curci. Si ripete al 37′, quando potrebbe insaccare di testa ma manda a lato. Molto impreciso anche nei passaggi, nel complesso sembra pagare un po’ la stanchezza.

Mazzarri 6 La sua Inter paga dazio al solito Konè, facendolo arrabbiare per via dell’inspiegabile svarione difensivo. Incoraggia i suoi, dando loro un altro piglio e guidandoli al pareggio nella ripresa. Le due traverse colpite dai nerazzurri gli complicano i piani negandogli l’aggancio in classifica ai danni della sua ex squadra.

BOLOGNA

Curci 6,5 Incolpevole in occasione del pareggio nerazzurro, quando viene beffato dalla deviazione di Sorensen.
Natali 6 Regge bene l’onda d’urto interista. Nella ripresa rischia di mandare in porta Guarin con un retropassaggio suicida.
Antonsson 6 Roccioso e ruvido, emerge anche approfittando della prestazione insolitamente opaca di Palacio.
Sorensen 6,5 Risolve alcune situazioni spinose ma la sua deviazione sfortunata è determinante per l’1-1 di Jonathan.
Garics 5,5 Prestazione piuttosto anonima. Si vede pochissimo ed è forse il peggiore dei suoi. 
> dal 68′ Crespo sv
Khrin 6 Compie un lavoro fondamentale in fase di interdizione. Sparisce nella ripresa.
Perez 6,5 Prezioso a centrocampo, ringhia su Kovacic e Jonathan. Esce al 75′ dopo aver dato tutto.
> dal 76′ Pazienza sv
Koné 6,5 Segna il gol del vantaggio regalando l’ennesimo dispiacere a Mazzarri.
Morleo 5,5 Spesso impegnato duramente da Jonathan, si fa vedere in fase offensiva senza mai eccellere.
Diamanti 5,5 Si contraddistingue non tanto per quanto fatto sul campo, quanto per il nervosismo che condiziona la sua gara.
Cristaldo 6 Serve l’assist a Konè sfruttando lo spazio lasciato dai difensori dell’Inter.
> dal 46′ Bianchi 6 Sfiora il gol al 56′ con una bellissima conclusione al volo dalla trequarti.

Pioli 6 Il Bologna si ritrova in vantaggio dopo una manciata di minuti, ma viene messo in grande difficoltà dall’Inter in qualche occasione prima di subire il gol del pareggio. Anche nel finale la sua squadra lascia l’iniziativa agli ospiti.

Arbitro Banti e assistenti 5,5 Responsabile di alcune decisioni poco chiare. Prima ammonisce Taider al 1′, poi decide di graziarlo risparmiandogli il secondo giallo. Nel finale stronca la marea nerazzurra concedendo solo 2′ di recupero: è forse questa la decisione più controversa di tutta la gara.

Alessandro Caltabiano