Inter > Inter News > dal campo > Serie A, Inter-Parma 5-0: Milito show, il 2012 inizia con la quinta vittoria di fila

Serie A, Inter-Parma 5-0: Milito show, il 2012 inizia con la quinta vittoria di fila

Milito festeggia la doppietta al Parma - Getty Images

SERIE A, INTER-PARMA 5-0 / MILANO – Anno nuovo, Inter nuova. La prima uscita del 2012 dei nerazzurri si trasforma in una goleada ai danni di un Parma, fin troppo rinunciatario, battuto 5-0. Anno nuovo, vecchio Milito. Il Principe argentino sfodera una prestazione di quelle che non si vedevano dalla stagione del Triplete ed è il vero protagonista del match: mette a segno una doppietta, propizia il secondo gol e serve l’assist per il quarto. A differenza di quanto accadeva nel 2011, la squadra di Ranieri parte subito forte, aggredendo gli avversari e creando un paio di occasioni con Pazzini, il cui destro a giro termina fuori ed un colpo di testa di Samuel bloccato da Mirante. Intorno al quarto d’ora i nerazzurri vanno a segno due volte in cinque minuti: cross dalla sinistra di Alvarez sul primo palo dove irrompe Milito che anticipa marcatore e portiere con un esterno destro sotto misura; poi lo stesso Principe prova a liberare il tiro in area, sulla respinta dei difensori gialloblu arriva Thiago Motta che con un rasoterra da fuori area trafigge ancora Mirante. Subito dopo il Parma potrebbe riaprire la partita: Nagatomo perde palla nella propria metà campo permettendo a Biabiany di involarsi sulla fascia destra e mettere un cross sulla testa di Giovinco che tutto solo manda clamorosamente a lato. Lo stesso fantasista gialloblu ci prova con due calci di punizione: il primo finisce alto, il secondo viene neutralizzato da Julio Cesar in angolo. Poco prima dell’intervallo arriva la terza rete: Milito allarga a destra per Maicon e si infila in area per raccogliere di testa il cross del terzino brasiliano. La ripresa si apre con la quarta rete nerazzurra messa a segno da Pazzini, bravo a battere Mirante con un tocco sotto su assist del Principe. A venti minuti dal termine ancora Giovinco cerca il gol della bandiera con una bella azione personale, ma il suo diagonale termina fuori. Subito dopo segna anche Zanetti, ma nella propria porta: l’arbitro giustamente annulla perchè il capitano era intervenuto per anticipare Gobbi che era in fuorigioco. Al 79′ c’è gloria anche per il giovane Faraoni che, entrato da tre minuti, trova il suo primo gol in serie A con una sorta di pallonetto da fuori area che tocca la traversa e finisce in rete. E con questa sono cinque vittorie consecutive, meno uno dalla Lazio quarta: ma soltanto il derby di domenica prossima contro il Milanpotrà dire se l’Inter è tornata ai massimi livelli.

INTER-PARMA 5-0
13′ Milito, 18′ Thiago Motta, 41′ Milito, 56′ Pazzini, 79′ Faraoni

INTER (4-4-2): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Nagatomo; Zanetti, Thiago Motta, Cambiasso (58′ Poli), Alvarez (72′ Coutinho); Pazzini, Milito (76′ Faraoni). All. Ranieri

PARMA (4-4-1-1): Mirante; Zaccardo, Paletta, Brandao, Gobbi; Biabiany, Morrone (60′ Pereira), Galloppa (68′ Musacci), Modesto (55′ Pellè); Giovinco; Floccari. All. Colomba

ARBITRO: Giannoccaro di Lecce

NOTE: ammoniti Samuel (I), Galloppa (P)