Inter > Inter News > Inter, Moratti: “Rispetto e riconoscenza per i ‘senatori’. La nuova società e Ausilio…”

Inter, Moratti: “Rispetto e riconoscenza per i ‘senatori’. La nuova società e Ausilio…”

Massimo Moratti

Massimo Moratti

CHIEVO-INTER MORATTI / VERONA – “Sono venuto a Verona perché avevo piacere di vedere l’ultima partita di giocatori che hanno scritto la storia del club, con i quali mi e ci lega un legame forte, fatto di rispetto e riconoscenza. Hanno dato il massimo”. Lo ha detto Moratti ai microfoni di ‘Sky Sport’ dopo la sconfitta dell’Inter contro il Chievo: “Se la società ha deciso di non puntare su di loro, vuol dire che il nuovo progetto potrà permettersi un grande cambiamento – ha aggiunto il presidente onorario -. Non sarà facile creare una squadra competitiva, sicuramente Ausilio è il nostro riferimento per il calciomercato, ha esperienza sa comunicare e credo farà bene. La politica dei parametro zero è quella giusta? “Tutte le società italiane sono in tali condizioni economiche da impedire ingenti spese, bisognerà operare con attenzione ai conti