Taremi, visite mediche fatte: fratello a Milano per le ultime pratiche | ESCLUSIVO

Il centravanti iraniano si è legato all’Inter con un contratto biennale più opzione per un terzo anno. Arriverà alla corte di Inzaghi a parametro zero

Dopo la vittoria dello Scudetto, nell’intervista a ‘Pressing’, Piero Ausilio ha ufficializzato – seppur non nominandoli – gli arrivi a zero di Zielinski e Mehdi Taremi. Entrambi hanno già firmato il contratto: il polacco all’indomani di Milan-Napoli dello scorso 11 febbraio, dopo le visite di rito a Milano. Si è legato ai nerazzurri con un contratto triennale da circa 4-4,5 milioni, più opzione per un’altra stagione.

Taremi e le visite mediche con l'Inter
Mehdi Taremi (LaPresse) – interlive.it

Il bomber iraniano avrebbe dovuto farle due giorni dopo, sempre a Milano, ma l’uscita dalla notizia, e il conseguente clamore mediatico ‘consigliarono’ all’Inter e allo stesso calciatore, finito subito nel mirino dei tifosi di un Porto al tempo in crisi di risultati, di posticiparle.

Come raccolto in esclusiva da Interlive.it, Taremi queste visite poi le ha fatte qualche settimana fa e, come previsto, non qui in Italia. Il fratello, che segue i suoi interessi insieme all’intermediario Pastorello, è stato a Milano un paio di settimane fa per sistemare le ultime pratiche per il trasferimento alla corte di Inzaghi. 32 anni il prossimo 18 luglio, Taremi ha firmato con l’Inter un biennale con opzione da circa 3,5 milioni l’anno.

Impostazioni privacy