Rolando-Inter: “Sì e vi svelo il perché”

0
117
Rolando
Rolando

CALCIOMERCATO INTER / MILANO – Oggi tiene nuovamente banco il futuro di Rolando. Anzi, il possibile – ora più che mai – ritorno del portoghese in nerazzurro. E a una cifra, circa 2 milioni, nettamente al ribasso rispetto alle richieste formulate dal Porto alcune settimane fa. Sull’intrigo si è esposto l’agente FIFA Franco Camozzi, noto per essere vicino al quasi 29enne difensore autore l’anno scorso di una eccellente stagione con la squadra di Mazzarri.

“La volontà del giocatore sembra prevalere. Bisogna essere cauti, il Porto è un club particolare e potrebbe nuovamente cambiare idea – ha detto a ‘soccerweb.com’ -. Evidentemente, adesso ci si rende conto dell’impossibilità di cedere il giocatore o di rinnovare. Un club, quando un calciatore punta i piedi, deve cercare di monetizzare il più possibile e in questo momento il Porto sembra che abbia comunque mitigato le richieste iniziali per accontentarlo. E’ il tempo che porta al buon senso. La situazione resta comunque delicata ma, ripeto, c’è un cauto ottimismo“.

Per aspettare l’Inter, Rolando ha anche rifiutato altre destinazioni: “Sono arrivate offerte allettanti da Russia e Turchia che il giocatore ha sempre rifiutato. Dal campionato italiano è arrivato solamente un interessamento da parte della Roma, che poi ha deciso di virare su Astori. Anche se, adesso, con la cessione di Benatia, Rolando potrebbe rientrare nei radar giallorossi. Però, ripeto: lui vuole andare solo all’Inter. C’è anche da dire che se l’operazione coi nerazzurri non andasse in porto, lui è un professionista e andrebbe nella destinazione che più gli conviene”, chiude Camozzi.