Inter, parla Sylvinho: “Sono emozionato, ringrazio Mancini”

0
182
Sylvinho alla Pinetina
Sylvinho alla Pinetina

INTER SYLVINHO / APPIANO GENTILE – Sylvinho è ufficialmente il nuovo collaboratore tecnico di Mancini: “Sono un po’ emozionato – ha detto il brasiliano a ‘Inter Channel’-. Allo stesso tempo, però, sono felice di poter lavorare per un club importante come l’Inter. Spero di aiutare Mancini, che ringrazio per avermi dato la possibilità di lavorare al suo fianco in questa avventura”. Come riporta ‘La Gazzetta dello Sport’ l’ex difensore di Arsenal e Barcellona non sarà il vice del tecnico jesino – che lo ha scelto per la sua grande conoscenza tattica oltreché di numerose lingue – perché ancora sprovvisto sia del patentino Uefa A che di quello Uefa B. Il ‘secondo’ continuerà ad essere Giulio Nuciari. Sylvinho, che in carriera ha alzato 14 trofei e che per venire a Milano ha lasciato il ruolo di collaboratore tecnico di Menezes (dimessosi giorni fa) al Corinthians (dove vinse molto da giocatore) “è ben voluto dai giocatori e particolarmente loquace durante gli allenamenti. Una caratteristica che ricalca la volontà di Mancini, quella di dialogare, di comunicare continuamente – scrive la ‘rosea’ -. Sylvinho prova e riprova ogni singolo movimento e passaggio, carica il gruppo e spesso la sua voce si sente di più di quella dell’allenatore stesso. Ecco, appunto: servirà grande concentrazione e il reparto potrà solo crescere con questo modus operandi”.

Commento: con l’ingaggio di Sylvinho, peraltro non una prima scelta dopo i rifiuti di Platt, Puyol e Adani, Mancini dimostra di voler allargare i propri orizzonti calcistici, soprattutto a livello difensivo. Però, francamente, dell’arrivo di questo vice, o collaboratore che sia, se n’è parlato anche troppo.

R.A.