Inter: ‘congelata’ l’ipotesi bond, ecco perché

0
174
Erick Thohir
Erick Thohir

INTER BOND THOHIR / MILANO – Adesso rimangono due strade per iniettare liquidità nelle casse dell’Inter: l’aumento di capitale (che né Thohir né, tantomeno Moratti, vogliono fare), o un molto discutibile prestito dallo stesso indonesiano – come già accaduto nel maggio di un anno fa: 22 milioni con interesse dell’8 per cento – alla società nerazzurra da lui presieduta. Rimangono solo queste due strade perché la soluzione ‘bond‘ da 230 milioni, quella maggiormente cavalcata fino a qualche settimana fa, per ora è stata ‘congelata‘. Motivo? Nessun grande investitore avrebbe palesato interesse per le obbligazioni nerazzurre, garantite da flussi di entrate derivanti dalle attività di marketing, sponsorizzazioni e diritti tv, considerate troppo rischiose dagli investitori internazionali a fronte del rendimento prospettato, come riporta ‘calcioefinanza.it’.

A.T.