Inter, Bergomi: ”Valutiamo Mancini dopo lavoro estivo. Juan terzino? No. Kovacic va aspettato”

0
58
Beppe Bergomi
Beppe Bergomi

INTER BERGOMI / MILANO – A margine della conferenza di presentazione tra vecchie gloria di Inter-Germania, Bergomi, uno dei presentatori dell’evento in Lega Calcio, si è soffermato con i giornalisti presenti rilasciando delle dichiarazioni in ottica Inter: ”Vedo sempre tanto entusiasmo da quando è arrivato Mancini, c’è il pensiero di tornare grandi in fretta ed è un bel messaggio per la gente. Il lavoro di Roberto va giudicato dopo la campagna acquisti estiva. Kovacic? Lui è un ragazzo del ’94, i giovani hanno alti e bassi e devono sentire la fiducia dell’ambiente. Io lo terrei, ma capisco che un ’94 in un contesto che gira al 100% come il Barcellona farebbe una grande figura – spiega -. Juan terzino? Per me no. Rimane troppo bloccato. Per il futuro spero in altre soluzioni” ha concluso.

S.M.