Rastelli: “Vogliamo battere una big in casa. Pioli? Complimenti gratificanti perché all’Inter ha…”

0
94
Rastelli
Rastelli (Getty Images)

INTER NEWS / Rastelli parla in conferenza stampa. Il tecnico del Cagliari ha presentato con queste parole l’imminente sfida contro l’Inter: “Iniziamo ad avere un gruppo quasi completo, mancano solo Ceppitelli, Melchiorri e Faragò. Padoin e Borriello si sono allenati con un programma personalizzato e ora sono a disposizione, possono giocare dall’inizio oppure a partita in corso, ma lo scoprirete domani. Gli ultimi risultati devono darci la carica per affrontare il periodo duro che ci aspetta, vogliamo migliorarci partita dopo partita. Un risultato di prestigio in casa contro una big ci manca ancora, sappiamo che sarà difficile ma domani vogliamo provarci. I complimenti di Pioli? Mi gratificano, perché l’Inter è diversa da quella che abbiamo battuto a ‘San Siro’, ha mantenuto le individualità ma è più completa, gioca a calcio e ti pressa, non ti fa ragionare. Pioli ha rivoluzionato il suo modo di stare in campo, e per qualità e fisicità, la squadra non è inferiore a Juventus e Roma. Secondo me sarà una delle prime candidate al titolo nel prossimo anno”.

Rastelli: “Dovremo coprirci, ma anche attaccare”

Rastelli prosegue: “La formazione? Domani vedremo, ogni gara fa storia a sé e le scelte iniziali possono cambiare. Contro le squadre devi coprirti, ma sarebbe sbagliato rinunciare a cercare il gol. Siamo una squadra che a volte addormenta un po’ il gioco, poi arriva una scintilla e lì esprimiamo tutto il nostro potenziale. Il nuovo acquisto Han Kwang Song? È un ragazzo dalle qualità tecniche ottime ed è molto veloce, vedremo come si evolveranno le cose. È un po’ simile a Sau in quanto a caratteristiche”.

A.C.