Burgnich: “Pioli è importante, ma va aiutato. Juve avanti, ma adesso l’Inter ha…”

0
37
Burgnich
Burgnich: “Pioli è importante, ma va appoggiato. La Juventus…” – Getty Images

INTER NEWS / Burgnich soddisfatto. La storica bandiera della ‘Grande Inter’, intervistata da ‘TMW’, ha espresso tutta la sua gioia per la vittoria ottenuta ieri dai nerazzurri contro l’Atalanta. Queste le sue parole: “Questa squadra ha la possibilità di stare dietro alla Juventus, però ha alternato grandi gare a partite difficili. Prima c’era qualcosa che non quadrava, forse la confusione nella società: mancava un dirigente forte che facesse da tramite tra il club e il tecnico. Adesso le cose si sono aggiustate un po’, e Pioli è riuscito a rimettere in sesto il gruppo e la squadra. Alla Juventus non vedo fenomeni, e l’Inter è lì dietro. La forza della Juventus è l’organizzazione della società, ma anche l’Inter adesso ha trovato l’assetto giusto“.

Burgnich: “Pioli? Il tecnico va supportato sempre”

Burgnich ha poi mostrato di stare dalla parte di Pioli, ma il suo messaggio è soprattutto rivolto alla società nerazzurra: “Al di là della conferma di Pioli, quello che è importante – e lo dico da ex giocatore e allenatore – è che ci siano collegamenti chiari tra allenatore e società. Il tecnico deve essere supportato sempre, altrimenti va in difficoltà, ci vuole unità di intenti perché a volte negli spogliatoi nascono problemi con i giocatori. Pioli è riuscito a dare una chance a tutti e di conseguenza non ci sono malumori, lui è importante ma la cosa ancora più importante è aiutarlo, altrimenti ci vuole un Helenio Herrera, oppure un Mourinho. Insomma, un allenatore che riesce a imporsi con i giocatori anche se lasciato da solo”. Il giudizio sul gruppo nerazzurro è comunque positivo: “Hanno dimostrato di essere tutti giocatori validi per puntare alle coppe, ma il problema è sempre lo stesso. Se i calciatori ci sono, serve una guida che abbia il polso giusto per imporre le proprie idee”.

A.C.