Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Inter, Thohir: “Il valore di alcuni giocatori ormai è più commerciale”

Inter, Thohir: “Il valore di alcuni giocatori ormai è più commerciale”

Thohir al ‘Suning Training Centre’ (Getty Images)

INTER THOHIR DICHIARAZIONI/MILANO-Durante la trasmissione ‘Talk’ in onda su MetroTv, il presidente dell‘Inter Erick Thohir, ha voluto dare alcune delucidazioni. Innanzitutto, ha commentato il trasferimento di Neymar dal Barcellona al PSG per 222 milioni di euro dicendo: “Molti giocatori ormai hanno un valore commerciale, non solo tecnico. Il prezzo di un giocatore è influenzato anche dallo sviluppo di tutto il settore calcistico. Negli ultimi anni il calcio è cresciuto economicamente, lo dimostrano i fatturati delle top 20 europee”. Gli hanno chiesto, se è giusto spendere certe cifre e lui ha spiegato: “Club come Manchester City e Paris Saint-Germain sono da considerarsi proprietà dei governi di Qatar ed Emirati Arabi. Ormai ci sono tre tipi di proprietà di squadre di calcio: quelle nelle mani dei tifosi, le squadra di proprietà degli uomini d’affari e quelle di proprietà dei governi. Non saprei dire se questo acquisto viola il Fair Play Finanziario o no. Nel corso delle ultime stagioni i ricavi del Psg sono quadruplicati grazie ai contratti con le aziende del Qatar. Cosa che molti altri club non fanno. Conosco i loro proprietari, non voglio entrare nei loro affari. Solo voglio vedere che impatto avrà Neymar sulle loro vendite dei biglietti e sugli sponsor”. Infine una battuta sull’acquisto, da parte della Juventus, di Gonzalo Higuain. Queste le sue parole: “Per me i 90 milioni spesi sono troppi. Ma in quel momento la Juventus aveva bisogno di un nuovo attaccante da affiancare a Paulo Dybala. E poi, la volontà di vincere la Champions League li ha spinti a dare fondo alle loro risorse. Non penso però che lui, come Paul Pogba, possano avere lo stesso impatto commerciale di Cristiano Ronaldo o Neymar”.

 

Luigi De-Stefani