Inter, Vilhena: ”Dicevano di credere in me ma scelsero Banega…”

0
200
Inter, Tonny Vilhena ©Getty Images

INTER, VILHENA / MILANO – Stasera il Feyenoord giocherà a Napoli per il secondo turno di Champions League, un incontro sulla carta proibitivo e che vedrà protagonista Tonny Vilhena, centrocampista vicinissimo ai nerazzurri in passato.

Inter, Vilhena: ”Dicevano di credere in me ma scelsero Banega…”

Queste le sue parole alla stampa locale: “Ero già della Sampdoria per 4 milioni di euro, c’era l’accordo tra i club ma io non volevo andare: non perché non reputavo i blucerchiati un club degno ma perché mia madre era gravemente malata. Ferrero ha provato a convincermi ma dissi di no come feci anche con l’Inter qualche tempo prima. In quel caso non mi convinceva il loro piano, che prevedeva inizialmente un anno in prestito in qualche altra società di Serie A. Dicevano di credere nelle mie potenzialità, ma allo stesso tempo prendevano Banega dal Siviglia. Non è stato un attestato di fiducia…” ha concluso.

S.M. – www.interlive.it