Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Milan-Inter, ritiro obbligatorio da stasera. Le probabili formazioni

Milan-Inter, ritiro obbligatorio da stasera. Le probabili formazioni

Milan-Inter, all’andata finì 3-2 per i nerazzurri (Getty Images)

MILAN-INTER, RITIRO PROBABILI FORMAZIONI / MILANO – Novità importanti per l’Inter in vista del derby di Milano: secondo quanto riportato da ‘Premium Sport’, Luciano Spalletti avrebbe convocato un ritiro obbligatorio a partire da stasera. Ad Appiano Gentile, dunque, il gruppo si ritroverà per preparasi e fare gruppo. Il ritiro non è punitivo ma è stato semplicemente deciso per compattare ancora di più il gruppo.

Milan-Inter, ritiro obbligatorio da stasera. Le probabili formazioni

In ottica formazione, Spalletti sembra orientato a puntare ancora su Perisic e Candreva nonostante l’appannamento dell’ultimo periodo. I dubbi riguardano chi giocherà dietro Icardi: il derby è l’occasione ideale per riprendersi la scena un po’ per tutti, dunque non sono da escludere sorprese. Molto dipenderà anche dal possibile recupero di Boja Valero, ma non è da escludere il rilancio di Brozovic da trequartista, che per questo tipo di partite, per diversi motivi, offre le maggiori garanzie rispetto a Rafinha e Karamoh nonostante i battibecchi col pubblico. Il brasiliano ha dimostrato con il Benevento di fare fatica cominciando da titolare, mentre il francese darebbe vivacità e freschezza ma sarebbe un azzardo e potrebbe essere preso d’assalto da Calhanoglu e Bonaventura, considerato che anche Cancelo dall’altra parte spingerà parecchio. Spostare Candreva alle spalle di Icardi è comunque un’opzione da tenere in considerazione anche se sembra una mossa da rischiare a gara in corso. Queste le probabili:

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Biglia, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu.
INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D’Ambrosio; Vecino, Gagliardini; Karamoh, Candreva, Perisic; Icardi.

Interlive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: Interlive.it