Home News dal campo Serie A, Samp-Inter 0-5: prestazione super al ‘Ferraris’. Poker di Icardi

Serie A, Samp-Inter 0-5: prestazione super al ‘Ferraris’. Poker di Icardi

Samp-Inter 0-5, poker di Icardi ©Getty Images

SAMP INTER CRONACA / L’Inter stravince al ‘Ferraris’ nel launch match della 29esima di Serie A imponendosi in trasferta dopo oltre tre mesi. Contro la Sampdoria i nerazzurri conquistano tre punti pesanti rientrando in zona Champions perlomeno fino a stasera, quando li toccherà tifare Bologna avversario della Lazio all’Olimpico. L’Inter è travolgente sul piano fisico e tecnico chiudendo di fatto la gara nel primo tempo. Il vantaggio arriva a cinque minuti dalla mezz’ora, dopo che Rafinha (tra i migliori in campo) si era divorato un’occasionissima lisciando a un metro dallo specchio e l’incrocio dei pali colpito da Cancelo direttamente da corner. Dal centro-destra lo stesso portoghese serve un pallone perfetto per Perisic che di testa, indisturbato, supera Viviano in pallonetto portando in vantaggio i nerazzurri. Il croato non segnava da inizio dicembre. Quattro minuti più tardi contatto in area Barreto-Rafinha che Tagliavento giudica da rigore senza esitazioni, sul dischetto va e trasforma Icardi. 100esimo gol in A per l’argentino, a secco da due mesi, che tre minuti più tardi fa doppietta con uno stupendo colpo di tacco. La Samp ha una reazione timida, colpendo però il palo con Zapata, ma poi allo scadere dei quarantacinque incassa il quarto ancora da Icardi, che respinge in rete con la parata di Viviano sul tacco ravvicinato di Rafinha. All’inizio della ripresa l’argentino, uno degli ex della partita, fa cinquina con un destro al volo che rimbalza a terra finendo poi all’angolino. Quarto sigillo personale per lui e 100esimo in nerazzurro in una giornata che potrebbe dare una definitiva svolta al finale di stagione della squadra di Spalletti.

Samp-Inter 0-5: il tabellino

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski (32′ Verre), Silvestre, Ferrari, Murru; Barreto (53′ Regini), Torreira, Praet; Ramirez (49′ Ramirez); Quagliarella, Zapata. All.: Giampaolo

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D’Ambrosio; Brozovic, Gagliardini; Candreva (78′ Vecino), Rafinha (80′ Borja Valero), Perisic; Icardi (65′ Eder). All.: Spalletti.

ARBITRO: Tagliavento di Terni

MARCATORI: 25′ Perisic, 29′ 31′ 43′ e 50′ Icardi

NOTE – Ammoniti: Ramirez, Caprari, Rafinha