Home News dal campo Serie A, Atalanta-Inter 0-0: pari deludente a Bergamo

Serie A, Atalanta-Inter 0-0: pari deludente a Bergamo

Atalanta-Inter 0-0 (Getty Images)

ATALANTA INTER CRONACA / L’Inter sbatte contro l’Atalanta dell’ex Gasperini nell’anticipo serale della 32esima di Serie A perdendo la possibilità di superare in classifica Roma e Lazio, che domani si sfideranno all’Olimpico. Nel caso il derby capitolino finisse in pareggio, i nerazzurri si ritroverebbero ancora fuori dall’agognata zona Champions. Spalletti sorprende schierandosi a specchio, quindi con la difesa a tre. I padroni di casa giocano un primo tempo ad altissimo ritmo mettendo per larghi tratti alle corde un’Inter sconclusionata, tirata un po’ su anche se a sprazzi da Rafinha sul quale Masiello prende poi le misure. L’Atalanta spreca subito con ‘Papu’ Gomez, che a tu per tu con Handanovic spedisce incredibilmente fuori. Tra il quarto d’ora e il ventesimo Barrow impegna il numero uno interista. Prima della mezzora il giovane attaccante gambiano imita il compagno di reparto mancando clamorosamente lo specchio da pochi passi, al termine di una azione partita da un errore di Cancelo. Poco dopo è ancora Barrow a sfiorare il vantaggio: sul suo colpo di testa ravvicinato Handanovic compie una gran parata salvando la porta interista. Alla mezzora si sveglia l’Inter, in contropiede Rafinha pesca Perisic che con la porta davanti a sé calcia potente ma centrale favorendo la deviazione di Berisha. Prima dell’intervallo altra ripartenza nerazzurra: stavolta è Gagliardini a pescare il croato che però da pochi passi sciupa con un tiro che va a fare la barba al palo. Nel secondo tempo l’Atalanta ha le batterie scariche e resta tutta dietro ad aspettare un’Inter che però non punge fallendo con Rafinha il gol vittoria, che manca ormai da tre partite. Troppe.

ATALANTA-INTER 0-0

ATALANTA (3-4-2-1): Berisha; Toloi , Caldara, Masiello; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens (80′ Castagne); Cristante (85′ Mancini), Gomez; Barrow (45′ Cornelius). All.: Gasperini.

INTER (3-4-2-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Skriniar; Cancelo; Gagliardini, Borja Valero, Santon (89′ Karamoh); Rafinha (70′ Eder), Perisic; Icardi. All.: Spalletti.

ARBITRO: Doveri di Roma

NOTE – Ammoniti: Miranda, Toloi, Borja Valero, Caldara, Masiello, Mancini

Interlive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: Interlive.it