Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Inter, Galante: “Spalletti e il suo staff hanno fatto un ottimo lavoro”

Inter, Galante: “Spalletti e il suo staff hanno fatto un ottimo lavoro”

Galante ©Getty Images

INTER GALANTE INTERVISTA/MILANO-L’ex difensore dell‘Inter Fabio Galante, è stato intervistato da RMC Sport per avere le sue opinioni sulla netta vittoria dell’Inter sul Cagliari per 4 reti a 0. Queste le sue considerazioni: “E’ stata una partita che l’Inter ha vinto in maniera molto facile, sbloccata subito e il Cagliari ha fatto poco o niente. Stasera è stata una partita portata a casa molto facilmente. I nerazzurri sono pronti per lo sprint finale“. Gli fanno notare che l’ultima giornata di campionato si giocherà Lazio-Inter che, vista la situazione attuale di classifica, potrebbe essere decisiva e lui ha detto: “Da interista spero che non possa essere decisiva, nel senso che i nerazzurri possano arrivare a quella partita già qualificati in Champions. Con la Roma e la Lazio credo sarà un duello fino alla fine. Non sarà facile arrivare all’ultima giornata con 3 punti di vantaggio”. Gli hanno chiesto un parere su Karamoh e lui ha dichiarato: “Peccato che non ha fatto gol, ma è un ragazzo giovane e credo che stando con tanti campioni possa sempre migliorare”. Gli hanno domandato se Perisic dopo il gol con il Cagliari, potrà essere più continuo anche a livello di marcature e lui ha spiegato: “Sia Perisic che Icardi sono fondamentali per questa squadra. L’Inter è difficile affrontarla, quando gioca contro le grandi squadre credo non abbia mai perso, quindi vuol dire che le partite vengono preparate bene e quando giocano contro l’Inter hanno tutte difficoltà”. L’ultima domanda riguarda l’allenatore Luciano Spalletti e le sue eventuali responsabilità in caso di mancata qualificazione alla Champions League e lui ha dichiarato: “A questo non ci penso neanche, al di là dell’amicizia che ho con Luciano, perché è stato bravo con il suo staff a fare un ottimo lavoro. Non era facile arrivare in un ambiente che l’anno prima non era andato benissimo. Credo che il lavoro di Spalletti sia stato importante e spero che possa arrivare fra le prime quattro”.