Home News dal campo Serie A, Atalanta-Inter 4-1: che batosta a Bergamo!

Serie A, Atalanta-Inter 4-1: che batosta a Bergamo!

Pagelle e tabellino di Atalanta-Inter, match della dodicesima giornata di serie A andato in scena allo stadio ‘Atleti Azzurri d’Italia’ di Bergamo

Atalanta Inter pagelle tabellino
Atalanta-Inter 4-1 (Getty Images)

L’Inter cade rovinosamente a Bergamo contro l’Atalanta nel match della dodicesima di serie A. I nerazzurri ne prendono quattro e vanno ko in campionato dopo sette vittorie consecutive retrocedendo. Sorride il Napoli, adesso secondo da solo. Nel primo tempo Inter surclassata dall’Atalanta sul piano tattico e fisico. Ritmi altissimi dei padroni di casa, già in vantaggio prima del decimo con Hateboer che in scivolata spinge in rete il cross teso dalla sinistra di Gosens. La squadra di Spalletti resta sotto assedio fino alla fine, creando zero: non arrivano altri gol solo per imprecisione dei bergamaschi e per almeno un paio di grandi interventi di Handanovic. Questo lo paga l’Atalanta, che a inizio ripresa subisce il pari: Berisha rinvia male, Politano raccoglie e conclude in porta trovando il braccio di Mancini. E’ rigore che trasforma Mauro Icardi. La prova dell’Inter, che probabilmente accusa le fatiche di Champions, resta scarsa permettendo agli orobici, a un ritmo inferiore rispetto alla prima frazione, di tornare avanti un quarto dora più tardi: punizione perfetta di Ilicic per la testa di Mancini che sovrasta Miranda e infila in rete. A ridosso del novantesimo arriva il tris dell’Atalanta: Icardi perde Dijmsiti in area e l’albanese di testa fa 3-1. C’è il tempo anche per il poker, a due dal termine, con il destro a giro di Gomez. Giusto così per un’Inter inguardabile e che torna sulla terra dopo i tanti complimenti. Ora la sosta e poi sfide che avranno un certo peso sulla stagione, che certamente andranno affrontate in maniera del tutto diversa a quella di oggi.

Per le altre news sull’Inter CLICCA QUI

Pagelle e tabellino di Atalanta-Inter

Ecco promossi e bocciati della sfida di Bergamo tra i nerazzurri

TOP

Handanovic – Nel primo tempo evita l’imbarcata permettendo all’Inter di rimanere e tornare in partita a inizio ripresa. E’ l’unico davvero a salvarsi. Non può nulla sui gol.

FLOP

Politano – Si guadagna con un po’ di fortuna il rigore dell’uno a uno ma in generale prova scadente. Lascia quasi sempre D’Ambrosio tutto solo a difendere sull’out destro.

Perisic – Stesso discorso fatto per Politano. Zero supporto ad Asamoah a sinistra, poca qualità nei palloni giocati. Si arrabbia, a torto, anche con Icardi per un passaggio mancato. Fin qui stagione sottotono del croato.

Vecino – In grosse difficoltà fisica e tecnica nel tamponare l’avanzata dell’Atalanta. Spalletti lo cambia all’intervallo con Brozovic.

Brozovic – Poco lucido, non riesce a emergere in una mediana in perenne affanno. Allo scadere si prende una stupida espulsione.

Miranda – Nel gol del due a uno legge in ritardo la punizione, da una certa distanza, di Ilicic facendosi anticipare di testa da Mancini.

Icardi – Segna il rigore dell’1-1, per la prestazione in generale è scadente. Non fa salire mai la squadra, lotta poco e si perde Dijmsiti sulla rete del tre a uno.

Atalanta-Inter 4-1
8′ Hateboer, 46′ Icardi, 62′ Mancini, 89′ Dijmsiti, 93′ Gomez

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi (55′ Castagne), Dijmsiti, Mancini; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez; Ilicic, Zapata (70′ Pasalic). All.: Gasperini

INTER (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda (70′ Vrsaljko), Asamoah; Vecino (45′ Borja Valero), Brozovic, Gagliardini; Politano (65′ Keita), Icardi, Perisic. All.: Spalletti

ARBITRO: Maresca di Napoli

NOTE – Ammoniti: Vecino, Brozovic, Skriniar, Hateboer, Gagliardini, De Roon, Gomez. Espulsi: 93′ Brozovic