Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Eintracht-Inter, Spalletti: “Perisic? Affaticamento, ma…”. Poi ‘tuona’ su Icardi

Eintracht-Inter, Spalletti: “Perisic? Affaticamento, ma…”. Poi ‘tuona’ su Icardi

Eintracht-Inter, le parole di Spalletti

Eintracht Inter Spalletti
Luciano Spalletti (Getty Images)

Le dichiarazioni di Luciano Spalletti dopo il match tra Eintracht e Inter valevole per l’andata degli ottavi di Europa League.

“Abbiamo giocato con autorità e personalità, soprattutto nell’impatto della partita che era certamente molto difficile. Nel secondo tempo, invece, siamo stati timidi. Comunque solo giovedì prossimo tireremo le somme e vedremo se questo di stasera è stato un buon risultato”. Pensieri e parole di Luciano Spalletti dopo lo 0-0 in casa dell’Eintracht nell’andata degli ottavi di Europa League: “Perché Brozovic dal dischetto? Ha voluto batterlo convinto, quindi è giusto che sia andato lui a calciare – ha risposto il tecnico dell’Inter a ‘Sky Sport’. CLICCA QUI per le altre news sui nerazzurri – Marcelo sa battere i rigori proprio come Perisic e Politano, poi si può anche sbagliare”.

Eintracht-Inter, Spalletti: “Icardi? Sapete cosa mi ha detto. Perisic pensiamo di poterlo recuperare in breve tempo”

Oltre ai tre non inseriti nella lista Uefa, al ritorno mancheranno sicuramente Asamoah e soprattutto Lautaro Martinez. La società farà allora di tutto per rimettergli a disposizione Icardi? “Oggi ci mancavano tanti giocatori anche a centrocampo, quando vi fa comodo però non ve ne frega nulla – la polemica di Spalletti – Sarà importante recuperare Keita, poi per le altre situazioni io non sono l’uomo giusto. Per quanto riguarda Icardi dovete chiedere a Marotta, è lui che ci ha parlato. La risposta di lui a me la sapete… Perisic come sta? E’ un affaticamento ma pensiamo di averlo tolto in tempo e quindi di poterlo recuperare in breve tempo. Ivan poi è un cavallo, quindi certi problemi li recupera velocemente. Vecino nel ruolo di punta al ritorno? Senza di lui a centrocampo è un casino, ma non c’è dubbio sul fatto che abbia la grande qualità di inserirsi bene in area di rigore”.