Home Esclusive di InterLive.it Lautaro Martinez, ESCLUSIVO: proposto uno scambio più soldi all’Inter

Lautaro Martinez, ESCLUSIVO: proposto uno scambio più soldi all’Inter

Lautaro Martinez è al centro dei rumors di calciomercato Inter dopo le ottime prestazioni e i gol in Champions. Nuovo assalto in estate del Real Madrid.

Lautaro Martinez

La sconfitta di martedì in Germania contro il Borussia Dortmund rischia di aver compromesso il cammino dell’Inter in Champions League, sebbene con due vittorie il passaggio agli ottavi di finale della squadra di Conte non dovrebbe dipendere dai risultati delle altre. Ma d’altra parte ha messo in risalto ancora di più le doti di Lautaro Martinez: la rete al ‘Signal Iduna Park’ fa seguito a quella dell’andata contro i gialloneri e si va a sommare a quella al ‘Camp Nou’ contro il Barcellona. Per le altre notizie sull’Inter CLICCA QUI. L’attaccante argentino sta vivendo un ottimo momento di forma e inevitabilmente ha riacceso i riflettori del calciomercato su di lui. Non è un mistero che proprio i blaugrana, su suggerimento del connazionale Messi, siano molto interessati al ‘Toro’, ma negli ultimi giorni si registra un tentativo di rimonta da parte del Real Madrid.

Calciomercato Inter, Real Madrid su Lautaro: le ultime di InterLive

Se il Barcellona vede in Lautaro Martinez l’erede di Suarez, il Real Madrid pensa che possa prima affiancare e in futuro sostituire Benzema per creare un attacco giovane e sudamericano insieme ai brasiliani Rodrygo e Vinicius. Per aggiudicarsi il ‘Clasico’, secondo le indiscrezioni raccolte da Interlive.it, i blancos stanno studiando un’offerta che prevede come contropartita tecnica il cartellino di Luka Jovic, centravanti serbo seguito in passato dai nerazzurri, ed un conguaglio in denaro di circa 30-40 milioni di euro. Uno scambio che frutterebbe una ricca plusvalenza all’Inter, che tuttavia non vorrebbe privarsi del suo gioiello ed ha in programma un incontro con l’entourage dell’ex Racing Avellaneda per rinnovare il contratto togliendo o alzando la clausola di rescissione fissata a 111 milioni.