Bini: “Se fossi in Conte punterei sul recupero di Nainggolan”

0
1

Inter, l’ex difensore Graziano Bini ha voluto dare il suo parere sulla squadra nerazzurra. L’ex giocatore è convinto che il gap con la Juventus si sia ulteriormente assottigliato e che la prossima stagione sarà lotta alla pari con i bianconeri

Radja Nainggolan (Getty Images)

INTER BINI INTERVISTA/ L’ex difensore dell’Inter Graziano Bini, è stato intervistato da Radio Sportiva. L’ex calciatore, campione d’Italia nel campionato 1979/80 con la maglia nerazzurra, ha esordito parlando della situazione della sua ex squadra in sede di mercato. Queste le sue parole: “Siamo vicinissimi alla Juve, sono molto fiducioso alla luce di questa campagna acquisti. Possiamo aspettarci una lotta fino alla fine per lo Scudetto nella prossima stagione. Antonio Conte ha insistito per Romelu Lukaku e ha avuto ragione; se insiste per Arturo Vidal mi fido, anche se da tanti anni ha lasciato la Juve. Non condivido quello che ha detto, poteva fare a meno di parlare in quei termini, però credo che abbiano agito bene il presidente Steven Zhang e la società facendo anche due conti. Un presidente che avesse ragionato di impulso avrebbe sbagliato“. L’ex calciatore, ha dato anche il suo parere su Radja Nainggolan e ha spiegato: “Lo conosco molto bene, è un po’ leggero, ma se fossi in Conte punterei sul suo recupero in tutti i modi, facendogli un bel discorso. Però se sta bene è un ottimo giocatore, titolare o meno è uno di spessore“. Per tutte le altre news sul mercato dei nerazzurri CLICCA QUI.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Inter, super colpo dal Real Madrid | Ostacolo e sfida alla Juve

L’ultima affermazione l’ha fatta sulla possibile partenza di Diego Godin e ha detto: “Si rischia di rimanere corti dietro. E per me va preso pure un vice Lukaku”.